Livorno, a Villa Mimbelli la 7ma edizione del Mercato Contadino delle scuole (con i progetti Orto in Condotta e Serra). Sul banco i prodotti coltivati dai ragazzi

In cantina e in cucina, Livorno

Lunedì 28 maggio 2018 il parco di Villa Mimbelli a Livorno (via San Jacopo in Acquaviva) torna ad ospitare la 7° edizione del Mercato Contadino delle scuole cittadine, appuntamento attesissimo dal mondo della scuola ed in particolare delle classi che aderiscono ai progetti “Orto in condotta” e “Serra” coordinati dal CRED del Comune di Livorno in collaborazione con Slow Food e con l’ Ufficio Gestione e Manutenzione Verde.

Il Mercato rappresenta infatti il momento finale dell’attività di un anno, quando i giovani agricoltori porteranno “sul banco” i prodotti coltivati negli orti scolastici. Al Mercato (apertura ore 15.30) ci saranno insalate, ravanelli, patate, erbe aromatiche… ma anche tanti oggetti in tema agreste che renderanno particolarmente ricche e colorate le bancarelle.
Saranno più di 30 le scuole che parteciperanno quest’anno alla manifestazione.

“Un numero considerevole di partecipanti – tiene a sottolineare la referente del progetto Slow Food Valentina Gucciardo – che porta Livorno ad essere, anche quest’anno, la città italiana con il numero più alto di orti scolastici. Ogni anno si aggiungono sempre nuove classi tra nidi, primarie e medie, segno evidente di quanto l’orto piaccia per l’alto valore educativo che riveste. Un particolare ringraziamento va all’Ufficio Gestione e Manutenzione Verde che con la preziosa collaborazione e disponibilità ha  permesso di allargare la rete degli orti scolastici del territorio”.
Quello di quest’anno sarà quindi un Mercato ricco di tanti prodotti e numerose iniziative di contorno che faranno della giornata del 28 maggio una vera festa. Una festa per studenti, insegnanti e famiglie ma anche un bel momento di solidarietà collettivo perché parte del ricavato delle donazioni raccolte con il mercato saranno destinate alla Fondazione Slow Food per la biodiversità.
Le donazioni raccolte nel corso della passate edizioni del Mercato Contadino hanno permesso alle scuole di portare avanti e di rafforzare il progetto “Orto in Condotta” ma hanno permesso anche l’adozione di 6 orti in Africa, il sostegno alle comunità di Terra Madre, la donazione di materiale per l’orto nel reparto di pediatria dell’Ospedale e la donazione per le popolazioni colpite dal terremoto.
Quest’anno l’aiuto è rivolto alle comunità di Terra Madre che si incontreranno a Torino nel settembre prossimo durante l’evento internazionale “Terra Madre e salone del gusto”. In base all’entità della quota che sarà raccolta, insegnanti e volontari Slow Food valuteranno, insieme, la possibilità di sostenere più progetti.

Il Mercato di quest’anno si arricchisce di nuove ed importanti collaborazioni che rafforzano il messaggio che da sempre stiamo cercando di trasmettere ai piccoli ortolani; infatti insieme ai partners che da anni ci seguono, quest’anno saranno presenti le Associazioni Biodiversi, Naturama, WWF Livorno, FIAB con il progetto Modì, nonché istituzioni come il CNR Ibimet di Firenze e ASA che per l’occasione installerà una fontanella mobile in grado di fornire Acqua di rete Alta Qualità a tutti i partecipanti .

Le iniziative collaterali al mercato
In programma il Koala Ludo che arricchirà la festa con momenti di gioco e attività; saranno gli operatori del Koala Ludo a dare l’avvio al Mercato coinvolgendo i partecipanti con una sorpresa iniziale.
– L’Acquario di Livorno, visto il successo dello scorso anno e rafforzando il messaggio portato da Asa per ridurre il consumo delle bottigliette di plastica, proporrà il laboratorio ludico didattico “Plastifiniamola”; dedicato ai temi dell’inquinamento, in particolar modo appunto a quello da plastiche. Il laboratorio intende sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto e alla tutela ambientale, indicando i comportamenti virtuosi da tenere nella quotidianità; il tutto seguendo il format edutainment, un modo divertente e giocoso di apprendere.
– Naturama, Biodiversi, WWF Livorno e CNR Ibimet, condurranno grandi e piccini alla scoperta della biodiversità urbana all’interno della Villa.
– L’Associazione FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta presenterà il progetto Modì promuovendo l’utilizzo della bicicletta per una mobilità sostenibile.
– Gli alunni della classe II C dell’Istituto Comprensivo G. Micali/Via Marradi porteranno invece al Mercato un plastico prodotto in collaborazione con EALP al fine di promuovere un modello di città ecosostenibile.
– Eleonora Tori per Slow Food proporrà un laboratorio per la costruzione di una compostiera domestica e fornirà consigli per migliorare la differenziazione dei rifiuti organici al fine di ottenere un ottimo compost per nostri giardini e balconi.

Le scuole partecipanti ai progetti “Orto in condotta” e “Serra”
Nido: Aquilone, Coccinella, Pirandello, Santelli
Centri Infanzia: Alveare, Giardino di Sara, Girasoli, Piccolo Principe
Scuole dell’Infanzia: Agnoletti, Barriera Margherita, Bimbi Allegri, D’Azeglio, La Rosa, Osmana Benetti, Palazzina, Pestalozzi, Pian di Rota, Tartaruga
Scuole Primarie: Banditella, Bini, Carducci, Campana, Cattaneo, Collodi sez. Ospedale, Dal Borro, De Amicis, Gramsci, Maria Ausiliatrice, Natali, Thouar, Razzauti, Rodari, Villa Corridi
Scuole Secondarie di 1°grado:
Borsi, Micali/Tesei, Michelangelo, Mazzini, Mazzini/Coteto

Lascia un commento