Lirica, prosa, concerti, danza… Da Iris di Mascagni a Nicola Piovani: la stagione 2017/2018 del Goldoni di Livorno (con fotogallery)

Presentata a Livorno la lunga stagione lirica, teatrale, dei concerti e dei balletti. Un programma variegato che unisce grandi autori e grandi attori, ma anche cantanti, danzatori, musicisti. Sul palcoscenico dello storico Teatro Goldoni s0no arrivati il deus ex machina del teatro, Marco Leone, il sindaco Filippo Nogarin, l’assessore alla cultura Francesco Belais e il presidente della Fondazione Livorno Riccardo Vitti per raccontare il palcoscenico 2017/2018.goldoni24matteotestimonial copia

Il programma (di cui diamo sul sito www.toscanaeventinews.it una visione generale, i dettagli li pubblicheremo più avanti, dopo l’estate) vede la partenza degli spettacoli alla fine di ottobre 2017. La stagione proseguirà poi Sino alla fine della primavera 2018 (nella foto a sinistra il piccolo Matteo, primo nato a Livorno del 2017, testimonial della stagione 2017/2018 del Goldoni).IMG_5537

LIRICA. Quattro le opere: Nabucco di Giuseppe Verdi il 24 e 26 novembre, Iris di Pietro Mascagni il 16 e 17 dicembre (coproduzione con il Giappone); Pia de’ Tolomei di Gaetano Donizetti il 20 e 21 gennaio 2018, La fanciulla del West di Giacomo Puccini il 3 e 4 marzo.

 

PROSA. Il debutto sarà il 14 e 15 novembre 2017 con Il nome della rosa da Umberto Eco, versione teatrale di Stefano Massini. A seguire il 19 dicembre Mariti e mogli da Woody Allen con Monica Guerritore e Feancesca Reggiani. Da gennaio 2018 e sino a fine marzo a seguire Medea con Franco Branciaroli,  Nicola Piovani in La musica è pericolosa – Concertato (musica e parole), Giulio Cesare con Michele Riondino, Piccoli crimini coniugali con Michele Placido e Anna Bonaiuto, La scuola con Silvio Orlando, Tempi nuovi con Ennio Fantastichini e Iaia Forte, 456 con Massimo de Lorenzo.

DANZA. apre il 3 novembre Virgilio Sieni con Solo Goldberg Improvisation, poi Giselle il 27 novembre e Il lago dei cigni il 20 dicembre.

CONCERTI. Apre l’Orchestra della Toscana il 9 novembre (direttore e violoncello Enrico Dindo) e si prosegue con altri sei appuntamenti fino al 27 aprile 2017. In Goldonetta Domenico Nordio violino inaugura il programma il 18 gennaio 2018, previsti poi altri 6 concerti fino al 10 maggio 2018.

I FUORI ABBONAMENTO. Primo evento Famille Floz il 28 ottobre. Poi vari musical come Madagascar il 3 gennaio 2018, Mamma Mia! il 30 gennaio, quindi Pucci l’8 febbraio, Paolo Migone il 10 marzo, Arturo  Brachetti il 23 marzo e Giuseppe Giacobazzi il 21 aprile.

Durante la presentazione della stagione 2017/2018 il direttore Leone ha annunciato per il periodo estivo una serie di proposte scontate per gli abbonamenti al Goldoni dove lo scorso anno sono stati registrati 50mila spettatori.

E sul palcoscenico è  stato presentato anche il piccolo a Matteo, nato il primo gennaio 2017, che con la sua tenerissima  età sarà il testimonial del Goldoni per il 2017/2018, prendendo il testimone da Lindsay Kemp il cui volto ha campeggiato (vi è tuttora) sulla facciata di una scuola nell’area di Porta a Mare come volto 2016/2017 del teatro livornese. (E.A.)

Lascia un commento