Lirica in diretta streaming (ore 18 di sabato 14 novembre) dal Teatro Goldoni di Livorno. L’inaugurazione della “stagione” con il recital del tenore elbano Marco Ciaponi. Al pianoforte Laura Pasqualetti. E ci saranno anche riprese video e radio (Sky Classica, Granducato Tv e Radio Toscana Classica)

Concerti e Lirica, Livorno

Sarà il tenore elbano Marco Ciaponi, ad aprire sabato 14 novembre 2020 alle ore 18 in diretta streaming dal Teatro Goldoni di Livorno la nuova stagione “Chi fermerà la lirica?”: 15 appuntamenti, disponibili gratuitamente sul sito e canale YouTube del Goldoni (ed in differita su livu.it), per aiutare a rendere meno dura e gravosa questa obbligata separazione del Teatro dal suo pubblico in tempo di Covid e abbattere quelle barriere che spesso separano i gusti ed i generi musicali. 

Protagonista del primo appuntamento per la sezione “7 Voci” (che con Opera Box e Poker d’Opera completa i diversi percorsi lirici del format), un giovane e già affermato artista quale Ciaponi, recentemente applaudito in Teatri quali la Scala di Milano diretto da Riccardo Chailly, San Carlo di Napoli, Deutsche Oper di Berlino e Tokyo Spring Festival. 

Con Laura Pasqualetti al pianoforte, eseguirà arie da capolavori del grande repertorio quali Così fan tutte di Mozart (“Un’aura amorosa”), Rigoletto di Verdi (“La donna è mobile” e “Questa o quella”), La bohème di Puccini (“Che gelida manina”), L’elisir d’amore di Donizetti (“Una furtiva lagrima”), Der Rosenkavalier di Richard Strauss (“Di rigori armato il seno”), L’Arlesiana di Cilea (“E’ la solita storia del pastore”), La fille du régiment ancora di Donizetti (“Ah mes amis”); in programma anche l’Intermezzo da Cavalleria rusticana di Mascagni, “Fantasia per pianoforte” da Il barbiere di Siviglia di Rossini ed il Preludio da La traviata di Verdi.

Il concerto sarà successivamente inserito all’interno di un format video che comprenderà, oltre al momento musicale, anche l’accoglienza in teatro dell’artista, alcune fasi della prova musicale, le sue impressioni prima e dopo la performance artistica, per raccontare e far vivere in modo ancora più completo e coinvolgente al pubblico da casa l’evento in teatro. La trasmissione, oggetto di montaggio e preparazione in studio, sarà diffusa dalla rete satellitare SKY Classica, Granducato TV e nella sua registrazione audio nella programmazione di Radio Toscana Classica.

Il prossimo concerto sarà con un altro affermato tenore, Stefano la Colla, sempre in diretta streaming sabato 21 novembre alle ore 18.

Tutte le informazioni su www.goldoniteatro.it 

Lascia un commento