L’Inno alla gioia di Beethoven protagonista di un concerto record in simultanea (1° ottobre alle 11) in 50 città italiane. Un evento per celebrare la Giornata Europea delle Fondazioni bancarie. Appuntamento a Villa Bardini e alla Pergola

Da non perdere, Firenze

Un concerto da record: l’Inno alla gioia suonato contemporaneamente in 50 città italiane. Succederà giovedì 1 ottobre, alle ore 11, per salutare l’ ottava edizione della Giornata Europea delle Fondazioni promossa dal network europeo delle associazioni nazionali delle Fondazioni di origine bancaria (Dafne) per diffondere una maggiore riconoscibilità del ruolo e dell’attività delle Fondazioni di origine bancaria in ambito comunitario. Anche Fondazione CR Firenze aderisce all’iniziativa con il celebre brano eseguito da Nicola Tommasini e la sua fisarmonica alle 11, a Villa Bardini. Per la prima volta nella storia di questa ricorrenza e per iniziativa di Acri (l’Associazione delle Casse di Risparmio e delle Fondazioni bancarie che aderisce a Dafne) e la media partnership di TGR Rai, le orchestre giovanili di 50 città italiane eseguiranno simultaneamente l’inno composto nel 1823 da Ludwig van Beethoven che, nel 1972, è stato adottato come inno ufficiale della Unione Europea. Una scelta motivata dal desiderio di Acri di lanciare, con questa campagna chiamata ‘Risuonaitalia. Tante piazza una sola comunità’, una nuova esortazione a ripartire tutti insieme all’insegna della solidarietà e dello spirito di comunità. Quella mattina a Villa Bardini, dopo l’Inno alla gioia, l’ensemble di violoncelli della Scuola di Musica di Fiesole, insieme alla soprano Anna Subbotina, eseguirà la V Bachianas brasileiras di Heitor Villa-Lobos e il concerto con Fuga y misterio di Astor Piazzolla. Nella stessa giornata, in ciascuna città e per iniziativa delle singole Fondazioni, si svolgeranno anche dei concerti veri e propri. A Firenze, alle ore 19, al Teatro della Pergola, Edoardo Rosadini dirigerà un’orchestra da camera formata dagli allievi della Scuola di Musica di Fiesole e del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. In programma Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi. In Toscana altri concerti si terranno a Carrara, Lucca, Massa, Pistoia, Prato, Siena.

Un concerto del tutto particolare si terrà, sempre il primo ottobre, all’isola di Ventotene (Latina) per ricordare e rendere omaggio al luogo in cui è nata l’idea dell’Europa. Lo ha organizzato Acri insieme all’Associazione La Nuova Europa e al Comune di Ventotene e si esibirà la European Spirit of Youth Orchestra, composta da giovani musicisti provenienti da diversi paesi europei cui seguirà l’apertura della Scuola d’Europa con studenti provenienti da licei e università italiane ed europee. Interverranno i vertici di Acri (il presidente Francesco Profumo e il Vice Presidente e Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori) e di altre istituzioni locali e nazionali.

‘’Questa giornata – dichiara il vice presidente Acri e presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori – celebra l’importante ruolo che hanno assunto le fondazioni bancarie in tutta Europa. Mai come in questo momento, in cui la pandemia ha stravolto le priorità globali, esse sono state un fondamentale motore di supporto e di sviluppo delle realtà produttive e sono state fondamentali nell’aiutare le istituzioni e le strutture sanitarie durante l’ emergenza Covid. Da quasi un trentennio, le Fondazioni di origine bancaria sono vicine, con progetti innovativi, alla didattica per contrastare l’abbandono scolastico, per aiutare chi vuole perfezionare la propria formazione all’estero, per promuovere iniziative artistiche e culturali, per prendersi cura dell’ambiente e del patrimonio storico-artistico del proprio territorio. La Giornata europea non vuole solo ricordare tutto ciò ma anche sensibilizzare l’opinione pubblica sulla consapevolezza che l’Europa è quella ‘casa comune’ dentro la quale possono ritrovarsi quelle energie intellettuali, morali ed economiche che possono aiutarci ad affrontare un evento epocale e grave come quello che stiamo attraversando’’.

E’ possibile prenotarsi al concerto che si terrà alle 19.00 al Teatro della Pergola andando sul sito di eventbrite e cercando “RISUONA ITALIA. Tante piazze, una sola comunità” organizzato da Fondazione CR Firenze. La sistemazione in teatro avverrà in posti singoli per rispettare le regole del distanziamento sociale.

 

 

Lascia un commento