Foto Museo Archeologico 12

Liguri Apuani, i materiali dalla necropoli di Levigliani: a Pietrasanta esposti fino a settembre numerosi materiali di epoca ellenistica. Inaugurazione il 18 luglio nell’ambito delle Notti dell’Archeologia

Focus, Versilia

Tornano nuovamente visibili al pubblico alcuni reperti che raccontano la storia di un popolo che difese la Versilia dall’invasione dell’esercito romano: i Liguri Apuani. Reperti scoperti proprio dal prof. Bruno Antonucci, a cui è dedicato il Museo, emersi durante le sue numerose ricerche, e che saranno esposti fino a settembre nelle sale del Museo Archeologico “Bruno Antonucci”. La nuova sezione, dal titolo “Liguri apuani in Versilia. Materiali dalla necropoli di Levigliani” sarà inaugurata giovedì 18 luglio 2019 (ore 21.30) in occasione del terzo appuntamento con “Le Notti dell’Archeologia”, la rassegna promossa dalla Regione Toscana e organizzata dal Comune di Pietrasanta insieme a Pietrasanta Musei che accompagna turisti e visitatori nei meandri affascinanti del nostro passato. All’inaugurazione partecipano il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti, il Senatore Massimo Mallegni, Assessore alla Cultura e la Dr.ssa Angela Acordon della Soprintendenza Archeologia, Arti e Paesaggio di Lucca e Massa Carrara. L’ingresso è libero.

Locandina Liguri Apuani

L’esposizione temporanea si compone di materiali di epoca ellenistica (III-II secolo a.C.) provenienti dalla necropoli ligure di Levigliani, di Stazzema e di Minazzana di Seravezza, sulle prime pendici del Monte Corchia.  L’allestimento è a cura di  Francesco Ghizzani Marcìa, curatore del Museo e di Giulia Picchi della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara. Tra i reperti più caratteristici in mostra alcune armi, tipiche delle sepolture maschili, una spada con fodero in ferro, la punta di una lancia, i frammenti di un elmo in bronzo e una rara ascia in ferro. Non mancano gli oggetti di ornamento personale da sepolture femminili, come spille, una collana in ambra e i resti di un cinturone con borchie in bronzo.

La mostra è in programma fino a settembre con il seguente orario: da venerdì 19 luglio a domenica 8 settembre 2019 il museo è aperto al pubblico venerdì, sabato domenica e festivi dalle ore 19.00 alle 24.00. Cambio di orario da lunedì 9 settembre a domenica 15 settembre, quando il museo sarà visitabile venerdì e sabato 17.00 alle 23.00 e domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

Ultimo appuntamento con “Le Notti dell’Archeologica” in programma giovedì 1 agosto 2019 con l’archeologo e curatore del Museo Archeologico Versiliese “B. Antonucci” e il Gruppo Archeologico Massarosese con una conferenza e laboratorio didattico olfattivo dal titolo “Il profumo della storia”.

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito. Per info 0584.795500 o istituti.culturali@comune.pietrasanta.lu.it

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Lascia un commento