Lezioni di cinema a Livorno: Anna Magnani, Ingrid Bergman e la guerra dei vulcani. Sabato 3 febbraio alle ore 16.30 al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo

In occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa di Anna Magnani Lezioni di Cinema tratterà uno degli argomenti più scottanti della vita dell’attrice, quella che è stata definita la GUERRA DEI VULCANI, che vede protagoniste Anna Magnani e Ingrid Bergman, due modelli divistici a confronto.

Per Lezioni di Cinema sabato 3 febbraio 2024 alle ore 16.30 all’Auditorium Museo Storia Naturale del Mediterraneo di via Roma (Villa henderson) a Livorno.

“La guerra dei vulcani” è stato definito il più grande scandalo cinematografico-sentimentale di tutti i tempi, consumato tra Hollywood, la Roma vitale del dopoguerra e la natura mitica e primitiva delle Eolie. Roberto Rossellini e Anna Magnani, la coppia del neorealismo, vennero travolti dall’arrivo di Ingrid Bergman, la più amata diva d’America: chiamata da Rossellini a interpretare Stromboli togliendo il ruolo alla Magnani che non si arrese, e decise di realizzare comunque un suo film: lo chiamò Vulcano sempre alle Eolie, regista William Dieterle. 

A parlare della “Guerra dei Vulcani” e delle due grandi attrici saranno Chiara Tognolotti e Francesca Mennella.

Chiara Tognolotti è professoressa associata presso il dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa, dove insegna Estetica del cinema e Storia del cinema italiano. Studia il cinema francese del periodo muto e classico e il cinema italiano moderno in prospettiva storico-teorica e con un’attenzione particolare agli studi di genere. Tra gli ultimi lavori, le monografie La caduta della casa Usher (Jean Epstein, 1928); Fotogenie, superfici, metamorfosi (Mimesis 2020); De la photogénie du réel à la théorie d’un cinéma au déla du réel: l’archpel Jean Epstein (Kaplan 2020, con Laura Vichi), e le curatele di Cenerentola, Galatea e Pigmalione. Raccontare il divismo femminile nel cinema tra fiaba e mito (Edizioni ETS 2020) e di La bellezza delle cose. Il pensiero e la pratica del cinema di Louis Delluc (Edizioni ETS 2022). FA parte della rete di ricerca FAScinA – Forum delle studiose di cinema e audiovisivo.

Francesca Mennella è laureata in Discipline dello spettacolo e della comunicazione con una tesi riguardante un’analisi genetica di vaghe Stelle dell’Orsa di Luchino Visconti,  consegue poi la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale con uno studio sulla Lupa partendo dalla novella di Verga per arrivare alla rappresentazione teatrale di Franco Zeffirelli, che vede protagonista Anna Magnani. È membro attivo del Centro Studi Commedia all’italiana APS.

INFO: Associazione 50&Più Livorno Via Serristori 15  tel . 0586 881128 – 3420459699 

mail: livornouniversita@gmail.com . Livorno 50&Più –  spazio50.org/livorno  

 

Lascia un commento