turco

L’evoluzione del ruolo delle donne dagli anni ’60, incontro a Livorno con Fiorenza Taricone e Livia Turco che sarà poi a Venturina per parlare di Nilde Iotti

Focus, Livorno

Appuntamento martedì 19 marzo 2019 alle ore 15.30 con Livia Turco (foto sopra il titolo), presidente della Fondazione Nilde Iotti, già ministro per la solidarietà sociale e ministro della salute, e Fiorenza Taricone, storica dell’Università di Cassino e danni impegnata nell’ambito delle politiche per le pari opportunità.

L’incontro è fissato a Livorno, presso la Sala conferenze di Palazzo della Gherardesca, Via G. Galilei 40 primo piano, dove si terrà il sesto incontro del Corso di formazione Siamo realisti, chiediamo l’impossibile. Nell’occasione, come si legge su una nota di Istoreco, occasione ci sarà modo di approfondire l’evoluzione del ruolo delle donne nella società italiana durante gli anni ’60 e nei decenni successivi attraverso le relazioni di Livia Turco e Fiorenza Taricone. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza e, per i docenti,
ha valore di formazione certificata dall’Istoreco. Il tema è “Sessualità e controllo. Il pensiero della differenza”.
Per info contattare la segreteria Istoreco al numero 0586 809219 oppure inviare una mail a didattica.istoreco.li@gmail.com

***NILDE IOTTI E L’ELEGANZA DELLA POLITICA: LIVIA TURCO A VENTURINA PER LA RASSEGNA FEMMINILE “FIERA!”

Nuovo appuntamento martedì 19 marzo 2019 alle 20.30, per la rassegna femminile “Fiera!”. In programma l’incontro con Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti, a Venturina Terme, nella Ztl di Via Indipendenza, a titolo “Nilde Iotti e l’eleganza della politica”. Anche questo evento segue l’inaugurazione (8 marzo ore) della mostra permanente dei 54 ritratti femminili, tra cui quello della presidente Nilde Iotti,  dipinti dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze. L’evento si svolge con il contributo della Sezione soci Unicoop Tirreno Venturina San Vincenzo. Alle 19.00 è possibile prenotare cena o apericena da asporto 10,00 euro, alla Bottega di Mezzo (vicino alla tensostruttura eventi) telefonando al 3920622636.

Lascia un commento