pagliai

“Lettera a mio padre”: Ugo Pagliai legge Kafka sulle note di Janácek interpretate dal Quartetto Prometeo

Firenze, Focus

Musica e recitazione dialogano con intensa drammaticità in “Lettera a mio padre”, concerto-spettacolo con Ugo Pagliai che “Note al Museo” – la rassegna concertistica promossa dall’Opera di Santa Maria del Fiore e diretta da Francesco Ermini Polacci – propone come quarto appuntamento, giovedì 25 gennaio 2018, ore 21.00, al Museo dell’Opera del Duomo, Sala del Paradiso. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria giovedì 18 gennaio dalle ore 9 presso il Centro Arte e Cultura dell’Opera di Santa Maria del Fiore (piazza S. Giovanni 7) / prenotazione online sul sito https://operaduomo.firenze.it/eventi

Le parole sono quelle di Franz Kafka e della sua “Lettera al padre”, scritta nel 1919, mai consegnata e pubblicata solo nel 1952, contrappuntate e commentate dalla musica di Leóš Janácek (in particolare il suo Quartetto n. 2 “Lettere intime”), connazionale e contemporaneo del celebre scrittore. Costruito sulla drammaturgia di Maurizio Cardillo, “Lettera a mio padre” vede il grande Ugo Pagliai, attore che ha fatto la storia del teatro italiano, dar voce alle paure, ai rimorsi e ai conflitti descritti da Kafka, mentre ad interpretare i brani di Janácek è il Quartetto Prometeo (vincitore del Prague Spring International Competition nel 1998, Leone d’argento alla Biennale Musica di Venezia nel 2012), formazione tutta italiana, fra i quartetti d’archi oggi più acclamati a livello internazionale.

Informazioni: Opera di Santa Maria del Fiore Tel. 055 2302885
eventi@operaduomo.firenze.it – www.operaduomo.firenze.it

Lascia un commento