Anna Meacci2

“Leggendo leggendo” al Caffè Chantant con Maurizio Micheli e Benedicta Boccoli. Anna Meacci a Volterra Teatro

Teatro e Danza

AL CAFFÈ CHANTANT

Nuovo appuntamento al Caffè Chantant della Versiliana. Venerdì 28 luglio 2017 alle ore 21.30 , sarà protagonista la coppia Maurizio Micheli e Benedicta Boccoli che porteranno in scena “Leggendo leggendo”.

MAURIZIO MICHELI
Maurizio Micheli

Grande attore comico brillante della tradizione italiana, Maurizio Micheli insieme a Benedicta Boccoli, Matteo Micheli e Nina Pons ci farà rivivere attraverso questo viaggio umoristico sentimentale nell’Italia di ieri e di oggi più di quarant’anni della sua carriera, leggendo, citando, raccontando quanto più lo ha incuriosito nell’esercizio della propria professione. ( biglietti posto unico 15 euro. Info www.versilianafestival.it 0584 265757)

BENEDICTA BOCCOLI
Benedicta Boccoli

Leggendo leggendo, un po’ come mangiando viene l’appetito spazia dall’antica tradizione comica della letteratura italiana fino alla modernità surreale di Woody Allen e tanti cavalli di battaglia che Micheli ha portato nei teatri italiani durante la sua lunga carriera.Citando quello che è stato un suo grandissimo successo, potremmo dire che anche gli attori entrano nella vita, nel costume di un paese un po’ come polvere di stelle ci ha insegnato.

VOLTERRA TEATRO

Prosegue il Festival “Volterra Teatro” edizione 2017. Venerdì 28 luglio 2017 a Volterra, alle 19,00 alle Logge di piazza dei Priori, Augusto Sainati presenta “Terza Strada”. Incontro con Alessandro Schwed. L’avventura di Jiga Melik da Il Male alla scrittura scenica.

Dalle 19,45, percorso interno della Pinacoteca, troviamo “Sedia contro Sedia”: 7 attori per 7 spettatori con spettacoli di 5 minuti a ripetizione. Esperienza di vicinanza. Alle 21,00 al Giardino della Pinacoteca, Anna Meacci (nella foto sopra il titolo) in “Caldane” di Anna Meacci e Dodi Conti che ne cura anche la regia. Quando la comicità migliora la vita di tutti i giorni.

Alle 22,30 in Piazza San Giovanni, Guascone Teatro in “Ogni fuga è un arte”. Una prima nazionale, produzione Volterra Teatro 2017. Progetto di Andrea Kaemmerle con Roberto Cecchetti, Emiliano Benassai, Marco Vanni, Andrea Barsali.

Per la direzione artistica di Andrea Kaemmerle, il festival va sotto il titolo di “Tutto il possibile”. Perché 55 musicisti, 11 attori, 7 attrici , 8 cantanti 3 poeti, 3 giornalisti, un critico cinematografico, un’artigiana/scenografa , un cantastorie e 5 tecnici, ciascuno con la sua arte e con il suo mestiere, fanno tutto il possibile perché anche questo anno “Volterra Teatro” sia occasione di incanto, bellezza e terreno fertile per emozioni e buoni pensieri.

Progetto sostenuto e finanziato dai Comuni di Volterra, Pomarance, Montecatini e Castelnuovo Val di Cecina e Regione Toscana. Organizzazione: Associazione Internazionale di Teatro Guascone.

Lascia un commento