Le strategie alternative di Libernauta nei mesi della pandemia… ed ecco la premiazione (ci sarà anche Wikipedro) il 13 ottobre alle 17 a Scandicci. Quindici libri (per giovani-adulti): i più “votato” (78 recensioni)“Il gioco della paura” di Maren Stoffels

Firenze, Libri & Fumetti

Nonostante le difficoltà imposte dalla situazione sanitaria, la XX edizione del concorso Libernauta è proseguita in questi mesi grazie alla messa in atto di strategie alternative e martedì 13 ottobre 2020 alle ore 17.00 si svolgerà la premiazione presso l’Auditorium del Centro Rogers di Scandicci. Protagonisti sono i giovani lettori che hanno partecipato con la redazione di oltre 500 recensioni.

Tra musica, il reading di alcune recensioni, riflessioni sul mondo della lettura, l’evento sarà condotto da Andrea Gasparri, Margherita Micali e Maura Graziani dell’Associazione Allibratori. Ospite atteso Wikipedro, che spopola sui social grazie ai video racconti su Firenze e la Toscana (di recente pubblicazione il suo “Non sei mai stato a Firenze se” edito da Mondadori).

Pietro Resta (Wikipedro)

Alla premiazione intervengono le istituzioni, rappresentate da Claudia Sereni (Assessora alla Cultura del Comune di Scandicci), Sara Funaro (Assessora Educazione del Comune di Firenze), Francesca Gaggini (Coordinatrice Sdiaf), Barbara Salotti (Responsabile Biblioteca di Scandicci) oltre a Paola Zannoner e Matteo Biagi del comitato scientifico di Libernauta.

I premi
Ai concorrenti sono stati proposti 15 titoli scelti fra la più recente produzione editoriale, in particolare tra i libri ritenuti attraenti per la fascia di età di riferimento, quella dei così detti giovani-adulti. Le recensioni pervenute alla chiusura del concorso -il 20 settembre- sono state più di 500, al comitato scientifico il compito di selezionare quelle vincitrici.
In palio ci sono due ingressi agli eventi organizzati dal Lucca Comics and Games, tre Gift box di LC&G contenenti fumetti e giochi; abbonamenti a Netflix e a Spotify oltre buoni acquisto spendibili da IBS e Feltrinelli.
Il libro più letto, con 78 recensioni, è stato “Il gioco della paura” di Maren Stoffels, seguito da “L’ultima notte della nostra vita” (70) di Adam Silvera che ha anche avuto il maggior numero di consensi positivi, e infine da “Ragazzi dell’estate” (49) di Cristina Brambilla.

Come si è svolta questa edizione
Il concorso, iniziato il 20 dicembre 2019 e che coinvolge oltre 40 biblioteche della Città Metropolitana e 19 istituti scolastici dell’area metropolitana, è una delle più importanti iniziative in Italia dedicate alla promozione della lettura in ambito adolescenziale.
In risposta alle restrizioni e alla chiusura dei servizi bibliotecari e delle scuole, Libernauta ha messo in atto una serie di strategie alternative tra cui la creazione di DA LEGGERE, un canale su Channel XX su cui sono stati caricati dieci dei libri della quindicina in formato pdf su appositi reader, così da rendere accessibile la lettura online. Inoltre, sul sito di Libernauta e su Youtube sono stati pubblicati 4 video interviste con altrettanti autori: Renato Cantore, Gianmarco Tricarico, Lola Larra e Dimitri Galli Rohl.
Infine, è nata sul sito la rubrica “ Primo bacio, primo libro” con interventi di Marco Magnone, Paola Zannoner, Alessandro Berselli, Chiara Francini, Alessandro Q. Ferrari, Nicolas Cunial, Andrea Gasparri, Chiara Trevisan e Paulina Sabugal.

La quindicina di questa edizione
Il comitato di esperti formato da Paola Zannoner (scrittrice ed esperta di letteratura per ragazzi), Matteo Biagi (insegnante di Lettere alle scuole secondarie) Fabio Geda (scrittore e giornalista che si occupa di disagio minorile e animazione culturale), oltre ai Bibliotecari delle Biblioteche di SDIAF ha selezionato i titoli della quindicina di questa edizione:
“Ragazzi dell’estate” di Cristina Brambilla (Rizzoli); “Cose più grandi di noi” di Giorgio Scianna (Einaudi); “Santa Muerte” di Marcus Sedgwick (Pelledoca); “L’età dei sogni” di Annelise Heurtier (Gallucci); il Premio Andersen 2019 “A sud dell’Alameda” di Lola Larra e Vicente Reinamontes (Edicola); “L’ambasciatore delle foreste” di Paolo Ciampi (Arkadia); “Dalla terra alla luna” di Rocco Cantore (Rubbettino); “Ladies football club” di Stefano Massini (Mondadori); “La principessa sposa” di William Goldman (Marcos y Marcos); “Storiemigranti” di Sio e Nicola Bernardi (Feltrinelli);  “Dolci traumi” di Gianmarco Tricarico (Miraggi Edizioni);  “Kentuki” di Samanta Schweblin (Sur); “L’ultima notte della nostra vita” di Adam Silvera (Hot Spot);  “Il gioco della paura” di Maren Stoffels (Pelledoca); “Gli squali” di Giacomo Mazzariol (Einaudi).

L’iniziativa è promossa dalla Regione Toscana, dai Comuni di Firenze e di Scandicci e dall’Unione dei Comuni del Mugello, attraverso la rete bibliotecaria SDIAF, in collaborazione con SDIMM, con il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze, AIB Toscana e Miur. Il progetto, la cui organizzazione e realizzazione è affidata ad Allibratori Aps Onlus, è sostenuto da Lucca Crea, Associazione Wimbledon, Collettivo Fumofonico, Cooperativa Macramè.

Lascia un commento