Quando le ombre si misero a parlare, un corso sul cinema dal muto al sonoro

Cinema & TV

Al via le iscrizioni al corso di storia del cinema “E poi anche le ombre si misero a parlare” il passaggio epocale dal muto al sonoro, a cura dell’Istituto Vespucci-Colombo e il Centro Studi Commedia all’italiana, in collaborazione con le Edizioni Erasmo e il Circolo del Cinema Kinoglaz. Gli incontri si svolgeranno dal 7 febbraio all’11 aprile del 2017 presso l’Aula Magna dell’Istituto Vespucci-Colombo di via Chiarini, 1, e il Centro Artistico Il Grattacielo, a Livorno. Le iscrizioni, gratuite, dovranno essere eseguite presso la segreteria didattica dell’Istituto Vespucci, entro e non oltre martedì 31 gennaio 2017.

Rivolto in particolare agli studenti delle classi delle scuole superiori, il corso offre la possibilità di accostarsi a uno dei momenti fondamentali della storia del cinema: il passaggio dal cinema muto al cinema sonoro. Il corso è articolato tenendo conto dei fattori di resistenza all’avvento del sonoro e ai fattori di continuità fra i due periodi. La scelta ricade sui grandi autori (e attori) già affermati nel cinema muto che tentarono di adattarsi (con successo o con un totale fallimento delle proprie carriere) alle esigenze del nuovo mezzo di espressione. Il corso è curato dai docenti: Massimo Ghirlanda (coordinatore), Monica Dal Monte, Michele Cecchini, Umberto Cerri ed è aperto a tutte le scuole di Livorno. Il numero massimo di partecipanti è di 50.

Programma degli incontri

Martedì 7 febbraio – ore 14.45 – 17.45 – Massimo Ghirlanda – Introduzione al cinema muto (che muto non fu mai) – Visione e analisi di Metropolis di Fritz Lang.

Martedì 14 febbraio – ore 15.00 – 17.00 -Massimo Ghirlanda
L’ultima resistenza del vagabondo – Visione e analisi di Luci della città di Chaplin

Martedì 21 febbraio – ore 15.00 – 17.30 – Massimo Ghirlanda – Il passaggio dal muto al sonoro – Visione di The Artist di Michel Hazanavicius

Martedì 28 febbraio – ore 15.00 – 16.30 – Michele Cecchini – Senza voce né sorriso. Buster Keaton: titoli di coda

Martedì 7 marzo – ore 15.30 – 17.00 – Umberto Cerri – Incubi e sogni metropolitani – Il gabinetto del dottor Caligari e l’arte espressionista

Martedì 14 marzo – ore 15.00 – 16.30 – Monica Dal Monte – Divina emozione: il mito della Garbo tra muto e sonoro

Martedì 21 marzo – ore 15.00 – 17.30 – Massimo Ghirlanda – M, ovvero quando l’ombra prese la parola
Visione e analisi di M, il mostro di Dusseldorf di Fritz Lang

Martedì 28 marzo – ore 15.00-17.30 –  Massimo Ghirlanda –  Hynkel , il barbiere e gli ultimi sei minuti al mondo – Visione e analisi del Grande dittatore di Charlie Chaplin

-Martedì 4 aprile – ore 21.00 – al Centro Artistico” Il Grattacielo”  Massimo Ghirlanda
Verso il finale. E poi le ombre si misero a cantare – Visione e analisi di Cantando sotto la pioggia di Stanley Donen e Gene Kelly

Martedì 11 aprile – ore 11.00 – 13.30 –  Laura e Giulia Lo Conte – Conclusioni in musica

Lascia un commento