Le chiavi di Firenze a Sophia Loren. Le ha consegnate il sindaco Dario Nardella che ha poi suonato al violino “O sole mio” per la grande attrice. La cerimonia nel Cortile di Michelozzo di Palazzo Vecchio

Il sindaco Dario Nardella ha consegnato all’attrice Sophia Loren le Chiavi della città di Firenze. La cerimonia è avvenuta nel Cortile di Michelozzo di Palazzo Vecchio. Al termine il sindaco ha suonato al violino ‘O sole mio’ per lei, la grande attrice originaria di Pozzuoli.

“Siamo profondamente grati per questa visita e siamo onorati di consegnare questo prestigioso riconoscimento, le Chiavi della città, a un’icona mondiale – ha detto il sindaco – che da anni ci fa gioire ed emozionare, fino all’ultimo film per il quale è stata premiata col David di Donatello”. (Nelle foto, dalla pagina Facebook del sindaco Nardella, tre momenti della cerimonia con Sophia Loren per la consegna delle chiavi della città di Firenze).

Queste le motivazioni del riconoscimento: “Iconica regina del cinema italiano, diva dal fascino mediterraneo e soprattutto ‘Donna Verace’, capace di toccare il cuore di milioni di persone con il suo talento e la sua straordinaria sensibilità, spaziando dal cinema, alla letteratura, alla tradizione culinaria. Simbolo di una creatività che unisce Napoli a Firenze, l’Italia e l’America, e che, come lo sguardo di questa straordinaria attrice, non ha età, perché vive ogni giorno come se fosse sempre l’inizio di un nuovo bellissimo capitolo”. 

 

Lascia un commento