Laura Pausini e il sogno di un Natale swing: così è nato l’album “Xmas”

Dischi & Live

È uscito a inizio novembre, ma è in questo periodo che l’ultimo album di Laura Pausini diventa di estrema attualità. Perché lei, questa volta, ha scelto le canzoni tradizionali di Natale che ha tradotto nel cd “Xmas”, uscito in tutto il mondo. Contiene dodici brani cult del periodo, da “Jingle Bell Rock” a “Astro del ciel” passando per “Santa Claus is coming to Town”. La novità è che sono stati arrangiati in chiave swing.  Un sogno – come ha ripetuto più volte Laura nelle ultime settimane – che finalmente si è avverato.

L’album, pubblicato da Atlantic-Warner Music in versione italiana e spagnola, è stato distribuito  in oltre sessanta Paesi. Ed ha avuto una presentazione d’eccezione nella cornice di Disneyland Paris lo scorso 24 novembre. Molto bella la cover, che vede Laura Pausini immersa in un paesaggio innevato, avvolta in un mantello rosso. Un sogno di bambina, oggi anche mamma, che si è finalmente concretizzato.  Ad aiutare la Pausini in questo progetto uno dei più grandi arrangiatori di musica swing con il quale ha registrato a Los Angeles.

Ma vediamo l’elenco dei brani contenuti nel disco:  “It’s beginning to look a lot like Christmas”, “Let it snow! Let it snow! Let it snow!”, “Jingle bell rock”, “Have yourself a merry little Christmas”, “Jingle bells”,”White Christmas”, “Happy Xmas war is over”, “Feliz Navidad”, “Adeste fideles”, “Oh happy day”, “Astro del ciel” cantata in italiano. La canzone “Santa Claus is coming to Town” è diventata anche un singolo, molto gettonato dagli ascoltatori delle radio.

Lascia un commento