Alpi Apuane scorcio

L’altezza della libertà, un viaggio nella bellezza delle Apuane. A Villa Argentina (il 31 luglio) presentazione del libro di Gianluca Briccolani

Libri & Fumetti, Versilia

La magnificenza e il fascino delle Alpi Apuane sono al centro del libro “L’altezza della libertà – viaggio nell’essenziale bellezza delle Alpi Apuane“ di Gianluca Briccolani che sarà presentato domani – mercoledì 31 luglio 2019 – alle 17,30 a Villa Argentina a Viareggio nell’ambito della rassegna “Di mercoledì: scrittori e lettori a Villa Argentina” promossa e curata dalla Provincia di Lucca e, in questo caso specifico, con la collaborazione e il patrocinio del Club Alpino Italiano – Sezione “M. Bacci” di Viareggio.

L’incontro con l’autore sarà introdotto e moderato da Stefano Scortini, vice presidente della sezione viareggina del CAI.

invito 31 luglio-001

Il libro – edito da Polistampa – rappresenta per Briccolani il debutto editoriale e, di fatto, è il racconto di un viaggio di affetto e passione per la montagna.

Dal primo momento che Briccolani, tanti anni fa, baciò le Alpi Apuane la prima volta, un affetto profondo e inspiegabile nacque dentro di lui per quei luoghi incontaminati e selvaggi, lontano da tutto. La maestosità del Pizzo d’Uccello, la simpatia del Forato, la regalità del Pisanino, la bellezza semplice e pulita della Pania della Croce. Diventarono amiche, compagne di viaggio, rifugi per staccare dal caos, amori profondi. Come ogni grande amore, anche quello di Gianluca Briccolani per le sue belle montagne ha attraversato le sue fasi e i suoi periodi: l’innamoramento, le attese, i battiti di cuore accelerati e l’adrenalina iniziale si sono trasformati man mano in amore maturo, fatto di affetto profondo. Per molto tempo questo viaggio è stato nella mente dell’autore, nonché protagonista del libro, ma solo raggiunta l’età dei 40 anni è riuscito a realizzarlo: la grande traversata delle amate Apuane in solitaria, dormendo ogni notte su una cima diversa sotto le stelle…una fuga d’amore.

Gianluca Briccolani nasce a Firenze nel 1976. Cresciuto tra le vie del quartiere di Coverciano, si matura in Elettronica. Con un passato nel campo del fotogiornalismo, ha svolto e svolge la sua attività alpinistica in alcune parti del mondo, con una forte predilezione per le venerande Alpi Apuane. Nella vita di tutti i giorni esercita il mestiere di artigiano nell’antica arte della tappezzeria.

Per informazioni : Tel. 0584-1647600

Villa Argentina, via Fratti angolo via Vespucci, Viareggio

e.mail: musei@provincia.lucca.it

 

Lascia un commento