LA VERSILIANA 2020. Pronta la ripartenza a Marina di Pietrasanta, una trentina di eventi in cartellone (dal 12 luglio). I primi nomi: Michela Murgia, Stefano Massini, Chiara Francini, Paolo Bisio, Giglio Alberti, Brachetti e Paolo Hendel

Teatro e Danza, Versilia

La Versiliana è pronta a ripartire ed è pronta a farlo in sicurezza, nel pieno rispetto dei protocolli, con proposte innovative  e di  qualità, con  nomi prestigiosi e con formule di spettacolo rimodulate sulla base delle nuove misure che interessano tutto il comparto teatrale e spettacolare. 

Chiara Francini

In attesa di definire gli ultimi dettagli dell’intero cartellone che conterrà una trentina di eventi al Teatro all’aperto, la Fondazione  Versiliana, annuncia ufficialmente i primi nomi che andranno a costellare la proposta culturale e spettacolare della 41° edizione del Festival , che come di consueto si terrà da luglio a fine agosto nell’incantevole scenario della pineta di Marina di Pietrasanta, insieme ai celebri incontri quotidiani al Caffè, alle mostre e alle attività di intrattenimento per bambini. 

Stefano Massini (ph. ©Marco Borrelli)

 

 

“Dopo i lunghi mesi in lockdown  spiega il Presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti   abbiamo tutti sentito ancor più forte la voglia di socialità,  di condividere momenti culturali, di partecipare dal vivo agli eventi e di riscoprire la bellezza dei luoghi all’aperto, magari lontani da schermi e monitor. Per questo insieme al Sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti, al Consiglio di Gestione della Versiliana e a tutta l’amministrazione di Pietrasanta abbiamo ritenuto necessario programmare come di consueto la nostra  stagione  sia  per dare un segnale di ripresa e di vivacità culturale del nostro territorio, sia per accogliere anche le tante istanze del nostro pubblico che ci ha più volte manifestato la volontà di  partecipare alle nostre iniziative. Sulla base di queste indicazioni abbiamo dato incarico al nostro consulente artistico Massimo Martini di formulare un programma di spettacoli che coniugasse l’esigenza culturale e di divertimento alla necessità di vivere il teatro in piena sicurezza sia per gli artisti che per il pubblico”. 

Michela Murgia

Così, nel primo carnet di spettacoli del 41° Festival La Versiliana (biglietti già in vendita su Ticketone), sono già fissate le date di Michela Murgia (domenica 26 luglio) che porterà in scena il suo monologo “Dove sono le donne?” con la drammaturgia sonora eseguita dal vivo da Francesco Medda Arrogalla, e di Arturo Brachetti (venerdì 31 luglio)  il più celebre trasformista al mondo protagonista di “Arturo racconta Brachetti” un’ intervista frizzante tra vita e palcoscenico con la partecipazione di Paolo Hendel.

Arturo Brachetti

Ci sarà anche il grande ritorno dopo lunghissima assenza dal palco della Versiliana di Claudio Bisio che insieme a Gigio Alberti (foto sopra il titolo)  porterà in scena sabato 8 agosto “Ma tu sei felice?” lettura spettacolo tratta dal libro di Federico Baccomo per una serata all’insegna della comicità e divertimento.  Per  la prima volta in assoluto a calcare il palco della Versiliana ci sarà anche Stefano Massini con “L’alfabeto delle emozioni” venerdì 14 agosto. In programma anche la partecipazione della toscana Chiara Francini   in  “L’amore segreto di Ofelia” di Steven Berkoff, in programma venerdì 21 agosto. 

Il cartellone completo degli spettacoli verrà ufficializzato e presentato nei prossimi giorni, mentre è già fissata la data di inaugurazione del Festival che si aprirà  il 12 luglio 2020 con un pomeriggio ricco di iniziative tra cui  il vernissage  della mostra “Pietre della Memoria- Omaggio al Parente” di Andrea Chisesi e lo svelamento del busto di Gabriele d’Annunzio realizzato da Gabriele Vicari. La giornata inaugurale della Versiliana sarà preceduta da una speciale anteprima (sabato 11 luglio) all’insegna dei ragazzi con la partecipazione della giovanissima youtuber Charlotte M. protagonista allo spazio Caffè di un incontro con i suoi follower.

Info : www.versilianafestival.it

tel. 0584 265757 

info@versilianafestival.it 

 

Lascia un commento