LA VERSILIANA 2020. La gestione del verde pubblico e privato, se ne parla al Caffè il pomeriggio (ore 18.30) del 30 agosto

Focus, Versilia

La gestione del verde pubblico e privato, i benefici sulla salute, sull’ambiente e sul paesaggio rurale ed urbano e il paesaggio della costa Toscana. Sono questi gli argomenti di cui si parlerà al Caffè de La Versiliana nell’incontro in programma domenica 30 agosto 2020 alle 18.30 con Francesco Mati , presidente del Distretto Rurale Vivaistico-Ornamentale di Pistoiae Francesco Ferrini, presidente della Scuola di Agraria dell’Università di Firenze intervistati da Fabrizio Diolaiuti.

Nel corso dell’incontro dal titolo “Luci e ombre nella gestione del verde pubblico e privato“ si parlerà dell’importanza della scelta di materiale vegetale idoneo nella sostituzione di alberature, di biodiversità e turismo, di occupazione legata al verde pubblico, di attività vivaistiche e sostenibilità ambientale, di giardini ambientalmente attivi.

Attraverso percorsi di pianificazione sinergica degli interventi, di comunicazione all’opinione pubblica e di demolizione di luoghi comuni sul tema del verde, verrà dato uno sguardo al futuro sul verde “ideale” fra venti anni, immaginando gli scenari possibili con i cambiamenti climatici in atto. L’incontro è organizzato e promosso da Fondazione Versiliana in collaborazione con Comune di Pietrasanta e con il sostegno di Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica.

La Fondazione Versiliana ricorda che l’ingresso agli Incontri al Caffè sarà come sempre libero, fino ad esaurimento posti. Si consiglia di presentarsi con largo anticipo rispetto all’inizio degli incontri per le pratiche di registrazione degli accessi e per evitare assembramenti e code. Si ricorda al pubblico di mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro ed indossare la mascherina qualora il mantenimento della distanza non fosse possibile. Info 0584 265757 www.versilianafestival.it

Gli incontri al Caffè, saranno trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube “Versiliana Festival” e saranno in onda anche su Noi Tv,TV Parma, Tele Etruria, Umbria Tv e Toscana TV.

Lascia un commento