La ricerca “Rosignano Comunità Domani” (con l’università di Roma Tre): le prime statistiche in base alle risposte online arrivata (la stragrande maggioranza da Solvay) alla data del 28 ottobre. Si può rispondere online fino all’8 novembre

Ecco alcuni dati provvisori della ricerca “Rosignano Comunità Domani”, il questionario online  realizzato in collaborazione con l’Università di Roma Tre Dipartimento Di Scienze Della Formazione e Simurg Ricerche, per realizzare un’indagine sulla comunità di #rosignanomarittimo, le sue prospettive e i suoi bisogni presenti e futuri.

 

Dalle risposte date fino al 28 ottobre, emerge una netta differenza di adesione tra i cittadini delle varie frazioni (con la stragrande maggioranza delle risposte che arriva da Solvay) e che la quasi totalità dei soggetti ha la percezione di abitare in una frazione con un’atmosfera tranquilla, che ritiene una sistemazione ideale. Inoltre, i cittadini che nelle prime due settimane dalla pubblicazione dell’indagine hanno risposto alle domande, infatti, affermano di conoscere molto o abbastanza bene i problemi del loro territorio e li individuano principalmente nell’ambito dello sviluppo economico e delle opportunità per i giovani. E’ anche emerso un forte legame tra i cittadini di Rosignano e il proprio territorio. In caso di un trasferimento forzato in una località lontana, infatti, il 39,6% sarebbe molto dispiaciuto e il 40,5 sarebbe un po’ dispiaciuto. I cittadini che hanno risposto al questionario hanno, infine, affermato di sentirsi in primo luogo italiani (46,6%). Il 31,7% ha dichiarato di sentirsi cittadino europeo, il 12,7% si sente cittadino di Rosignano e 9% si sente legato principalmente alla propria frazione.

Per rispondere alle domande e partecipare al questionario, bisogna cliccare sul link: https://bit.ly/rosignanodomani

È possibile rispondere alle domande fino all’8 novembre 2020.

Lascia un commento