meteo

La Primavera della Scienza: a Livorno una mostra sulla storia della strumentazione meteorologica

Livorno

“Le calamità naturali: la conoscenza dei fenomeni per una possibile difesa” è questo il tema della XIII edizione della Primavera della Scienza, il calendario di appuntamenti a carattere scientifico che il Comune di Livorno promuove ogni anno grazie alla collaborazione di numerose associazioni scientifiche cittadine. Mostre, convegni, conferenze e visite guidate accompagneranno dunque grandi e piccini in un viaggio alla scoperta del territorio, offrendo anche l’opportunità di riflettere sulle molte tematiche legate agli eventi naturali straordinari come terremoti e inondazioni e sui cambiamenti climatici, mai come oggi di grande attualità. La rassegna, partita il 4 maggio scorso si concluderà sabato 10 giugno.

Sempre al LEM (Piazza del Padiglione) sarà anche possibile visitare la mostra “Breve storia della strumentazione meteorologica nella cultura occidentale” (con orario 10-12): dopo un cenno sulle origini della meteorologia, verrà descritto il percorso scientifico che, da Galileo Galilei ai giorni nostri, ha consentito di passare dai primi, elementari, strumenti per una meteorologia locale, agli attuali, complessi, strumenti che consentono una meteorologia su più scale anche da piattaforme satellitarie.

Per informazioni sulla Primavera della Scienza: Ufficio Cultura Scientifica del Comune di Livorno, tel. 0586 820494, e-mail: culturascientifica@comune.livorno.it

Lascia un commento