La palestra diventa sala mensa e il Comune di Campiglia acquista una grande tenda per l’attività motoria degli alunni della primaria Marconi di Venturina Terme

Focus, Livorno

E’ in piedi la tendostruttura che il comune di Camiglia Marittima ha acquistato per dare modo agli alunni del plesso di scuola primaria Marconi di Venturina Terme di esercitare l’attività motoria con qualsiasi condizione del tempo, dato che la palestra ha dovuto, a causa del Covid-19, essere riconvertita in sala mensa. Si tratta di una soluzione adottata nell’ambito dei necessari interventi di adeguamento degli spazi per le attività scolastiche, finalizzati a favorire il distanziamento fisico tra le persone, quale elemento fondamentale  per  limitare  la  diffusione  del  contagio. 

“Nell’ambito della  riorganizzazione della Scuola primaria G. Marconi – spiega l’assessore all’istruzione Iacopo Bernardini   lo spazio destinato alle attività motorie è stato adibito ad aula mensa, così si è ritenuto ragionevole dotarsi  di  una  tendostruttura  in  modo  da  utilizzare  lo  spazio  esterno  per  lo svolgimento delle attività motorie degli alunni”. “Una struttura di circa 90 metri quadri – prosegue Bernardini – che per quest’anno scolastico potrà essere utilizzata, insieme alla parte all’aperto del campo sportivo polifunzionale su cui è installata, per lo svolgimento dell’educazione motoria, e , al termine dell’emergenza, quando la palestra tornerà nuovamente fruibile per l’attività fisica, anche come laboratorio ludico creativo”.

La tendostruttura necessaria, in pvc ignifugo di colore bianco di dimensione  8×11 metri, dopo l’indagine di mercato preliminare è stata acquistata come previsto dalle norme tramite uno dei mercati dedicati alla pubblica amministrazione, la piattaforma MEPA (Mercato elettronico della pubblica amministrazione),  ed ha un costo finito, compreso trasporto m montaggio e Iva, di 13.816,50 euro. La struttura, modello “Meeting 8”, è stata fornita dall’aggiudicatario della gara, un’azienda di  Legnago nel veronese che nell’arco della giornata di giovedì 26 novembre provvede al  montaggio con l’ installazione di pilastri ed elementi portanti e poi il completamento con pareti e  copertura con il telo in Pvc. Nei prossimi giorni il Comune valuterà l’opportunità di dotare la struttura di illuminazione per poterla utilizzare più agevolmente anche nelle giornate più buie.

Lascia un commento