“La grande guerra” di Mario Monicelli inaugura a Rosignano “Lanterne magiche”, programma di proiezioni cinematografiche per le scuole

Cinema & TV, Livorno

Inizia il 14 novembre 2018 a Rosignano “Lanterne magiche”, programma di proiezioni cinematografiche e incontri per le scuole della Fondazione Sistema Toscana. Organizzato annualmente dal Centro Studi Commedia all’italiana di Castiglioncello, che è tra i fondatori del progetto, in collaborazione con l’ufficio cultura del Comune di Rosignano Marittimo, Decima Musa srl, il cinema Teatro Solvay e il cinema Tirreno multisala di Cecina, “Lanterne magiche” promuove la cultura cinematografica nelle scuole di ogni ordine e grado. Il programma sviluppa percorsi e appuntamenti rivolti a studenti e insegnanti per celebrare momenti significativi, alcuni eventi speciali e corsi di storia del cinema. L’idea è proporre la visione di film in sala non solo come occasione per affrontare un tema, ma facendo una particolare attenzione al linguaggio cinematografico e ai classici, che rappresentano importanti aspetti per la lettura critica della settima arte.

  • Il programma inizia dalla celebrazione dei cento anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale, con la proiezione il 14 novembre ore 10,30 al cinema teatro Solvay di Rosignano de “La grande guerra” di Mario Monicelli (nella foto sopra il titolo: a sx Vittorio Gassman con Alberto Sordi).
  • “Lanterne magiche” inoltre celebra la Festa della Toscana il film “My name is Adil” che sarà introdotto da un giovane emigrato che studia e lavora nel nostro Paese, Bakary Jobe, e la Giornata della Memoria (con “Gli invisibili”), la Giornata nazionale contro il bullismo (con “La Storia infinita”), la Giornata dei diritti delle bambine (con “Malala”), la Giornata contro le mafie (proiettando “La mafia uccide solo d’estate”); infine ricorda il 550esimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci (“Leo da Vinci”).
  • In programma ci sono anche altri film quali “Ponyo sulla scogliera”, “La solitudine dei numeri primi” di Saverio Costanzo, “Il giovane Karl Marx” di Raoul Peck, “Arrival” di Denis Villeneuve e “Campeones” di Javier Fesser (in lingua originale).

Inoltre a Cecina ci sarà il film di Riccardo Milani “Scusate se esisto”, seguito da un incontro con professionisti e docenti Industria 4.0, mentre il Comune di Rosignano avvierà una collaborazione con il teatro l’Ordigno coinvolgendo nel progetto anche le scuole elementari di Vada. Inoltre a Rosignano verrà proiettato il film “Quanto basta” del grossetano Francesco Falaschi, con la presenza in sala del regista. Per informazioni www.centrostudi@commediaallitaliana.it

Lascia un commento