La marmifera oggi_I Ponti di Vara_ph ENNIO BIGGI-CLUB FOTOGRAFICO APUANO

“La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara”, al via gli eventi e gli approfondimenti legati alla mostra. Primo incontro con l’archeologa Cristiana Barandoni

Focus, Massa-Carrara

Prende avvio giovedì 31 gennaio 2019 a Carrara una serie di appuntamenti di approfondimento della mostra “La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara”, a cura di Cristiana Barandoni con la consulenza scientifica di Luca Borghini e Antonio Criscuolo, in corso al CAP-Centro Arti Plastiche fino al prossimo 31 maggio 2019 (sopra il titolo: la Marmifera oggi – i Ponti di Vara, ph. Ennio Biggi / Club Fotografico Apuano). Il programma prevede conferenze, visite guidate con i curatori e due escursioni lungo il tracciato dell’antica ferrovia che si protrarranno fino alla fine della mostra.

Con “I giovedì della Marmifera” i curatori hanno messo a punto una fitta serie di incontri in cui si toccheranno i temi presenti nella mostra, da quelli più strettamente tecnologici a echi letterari ed artistici relativi alla società di quegli anni che si snoderanno fino al mese di maggio.

Ad aprire gli incontri sarà il 31 gennaio Cristiana Barandoni, archeologa e curatrice dell’esposizione, che illustrerà le ragioni di una mostra anche alla luce delle ricerche di archivio. 

Il progetto espositivo, infatti, s’inserisce nel programma di ricerca tra memoria e presente, tra archivi e contemporaneità, con sguardi a possibili evoluzioni future che l’Assessore alla Cultura Federica Forti ha individuato come filo conduttore del lavoro che sta svolgendo nei musei, riservando una grande attenzione per riportare i musei stessi al ruolo principe di custodi della memoria e al contempo di fucine per la creatività contemporanea. 

  • Da segnalare anche le cinque visite guidate alla mostra con i curatori (10 febbraio, 10 marzo, 14 aprile, 10 maggio e 12 maggio). Sono previste, e molto attese, due escursioni di archeo-trekking sul percorso della ferrovia alla ricerca di tracce, manufatti architettonici, testimonianze di archeologia industriale che avranno luogo il 3 marzo, in occasione della Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate e il 22 aprile, giornata di Pasquetta.

Infine dal 16 al 19 maggio una tre giorni di dibattito (in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Massa-Carrara) in occasione del “compleanno della Marmifera” vedrà impegnati architetti, studiosi del paesaggio, ingegneri ed esperti a confronto sul futuro del patrimonio di archeologia industriale locale.

Tutte le iniziative, eccetto le due escursioni, si svolgeranno al CAP.

Lascia un commento