E la domenica va in scena il teatro per i ragazzi: gli appuntamenti a Marcialla, Casciana Terme e Lastra a Signa

A MARCIALLA C’È “ZAC COLPITO AL CUORE”

Teatro ragazzi al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino val D’Elsa – Firenze – Via Amelindo Mori, 20). Domenica 26 novembre 2017 alle 17,00 Teatro Pirata presenta “Zac colpito al cuore” (foto sopra il titolo). Di Simone Guerro, Marco Lucci, Enrico De Meo. Con Marco Lucci ed Enrico De Meo. Regia Simone Guerro. Scenografie Frediano Brandetti, musiche Simone Guerro, muppets e burattini Marco Lucci, oggetti di scena Ayumi Makita. Produzione Teatro Pirata, Il Laborincolo, PaneDentiTeatroa.

“Sono Zac! Scrivo storie d’avventura. Questo e tutto!” Così si presenta il protagonista di questo spettacolo, sicuro di sé e abile nell’inventare storie di draghi e cavalieri coraggiosi. Sembra tutto perfetto, finché non gli chiedono di scrivere una storia d’amore. Ma l’amore non fa per lui: “L’amore non ha nulla in comune con il coraggio e l’avventura!” Lo scrittore dal “cuore di ghiaccio” si ritroverà, suo malgrado, coinvolto in una storia tra sogno e realtà, fatta di conigli che si vogliono sposare, tenere effusioni, canzoni sdolcinate e promesse di matrimonio: proprio la storia rifiutata da Zac! Il problema è che il nostro scrittore ha chiuso sotto chiave il proprio cuore e non lo vuole ammettere. E allora, cosa farà Zac in questa storia d’amore? Cederà al richiamo della volpe che risolve tutto in un boccone? Oppure troverà il coraggio di liberare il proprio cuore? Ma per fare questo ci vuole coraggio! In scena un attore e dei muppets animati a vista, un dialogo tra elementi reali e simbolici, i personaggi di un sogno: un coniglio in giacca e cravatta ubriaco d’amore, la sua amata che danza in un candido abito da sposa, una volpe affamata che si muove in silenzio, come l’ombra nera di Zac uscita dal suo specchio. Una scena essenziale, una storia costruita con elementi semplici ma vivi e veri che sanno parlare a tutti di un tema che va dritto al cuore: la paura di amare.

“CARLOTTA E LA VALIGIA DEL DOTTORE” A CASCIANA TERME

Quarto appuntamento per “Qui comincia l’avventura…”, la nuova stagione di Guascone Teatro dedicata ai piccoli spettatori che si svolgerà in undici appuntamenti fino a marzo 2018. Domenica 26 novembre 2017 alle 17,00 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme va in scena lo spettacolo d’attore con oggetti e musica dal vivo “Carlotta e la valigia del dottore”. Con Adelaide Vitolo, e Luca Guidi (chitarra e ukulkele). Una produzione Guascone teatro. Filastrocche sciroppate, pillole di risate punture di affetto e bolle di sapone con miele a iosa. Questi ed altri divertenti rimedi per vincere la paura del dottore. Una storia allegra e delicata tra clown, musica e allegre gag.

adelaide vitolo – tamburino
Adelaide Vitolo

Ogni domenica verrà offerta la merenda a tutti i bambini in collaborazione con L’Angolo della Pizza a Bientina e Pasticceria Zanobini a Casciana Terme. Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Biglietti: adulti euro 7, bambini euro 5.

“Qui comincia l’avventura…” si svolge tra il Teatro delle Sfide di Bientina ed il Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme. Una rassegna di domeniche per bambini e famiglie inclusa nel più ampio cartellone del “Teatro Liquido” e ispirata alla grande avventura del Signor Bonaventura che quest’anno, proprio ad ottobre 2017, compie 100 anni.

“PICCOLO” APRE LA STAGIONE DEI RAGAZZI A LASTRA A SIGNA

Al via domenica 26 novembre 2017 con lo spettacolo “Piccolo”, la rassegna “Fabula” che Teatro delle Arti di Lastra a Signa dedica ai bambini e alle loro famiglie: appuntamenti pomeridiani, alla domenica, che spaziano dal gioco alla narrazione, dalle costruzioni alla musica. Spettacolo per burattini, attore, figure e oggetti vari, “Piccolo” è dedicato alla nascita, non solo a quella dell’evento reale ma bensì alla nascita che continuamente viviamo nel quotidiano.

Piccolo-3
Lo spettacolo “Piccolo”

 La nascita intesa quindi come atteggiamento di continua sorpresa nel veder sorgere le emozioni, la propria voce o nello scoprire i colori, così come il tatto, il ritmo ed anche il tempo. Un atteggiamento naturale nei bambini, da riscoprire per gli adulti. Lo spettacolo, scritto da Gino Balestrino, attraversa le fasi iniziali della nostra vita. Piccolo, burattino protagonista cade nel tempo e da lì che comincia tutto. L’incontro con i personaggi scandisce come un sorta d’iniziazione gli eventi: l’uccello diventa così simbolo e guida vocale, i fiori e i colori e le stelle con la luna sono la magia della natura, metafora di vita e di morte nel passaggio delle stagioni mentre il pesce nel profondo del mare svela la nascita dei pensieri.

Si passa, spostandosi in maniera atemporale alle lettere, alle formule matematiche, ai numeri, per passare all’Ipad, ai fumetti, ai giornali, alla bibbia come in una babele sotto forma di filastrocca. Tutto poi si placa per conoscere l’altro, il gioco con il cane, il dolore con Hayde burattino e l’amore con Burattina. Uno spettacolo nel tempo fuori dal tempo dedicato all’infanzia ma anche a quegli adulti che con sorpresa e amore scoprono la vita nei suoi aspetti contrastanti.

Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare i numeri 055 8720058 – 331 9002510, scrivere a teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.com, o consultare il sito internet ufficiale www.teatropopolaredarte.it.

Fabula, prossimi appuntamenti

Domenica 3 dicembre 2017 – ore 15,15
Teatro d’attore
MARE MOSSO
Teatro popolare d’arte
regia Gianfranco Pedullà
drammaturgia Manuela Critelli
con Gianfranco Quero, Gaia Nanni, Vincenzo Infantino, Anania Dissekoua Guehi
6-13 anni

Domenica 17 dicembre 2017 – ore 15,15
Spettacolo interattivo + laboratorio
SCIENZA RAP
di e con Teresa Porcella e Annalisa Bugini
5-10 anni

Domenica 14 gennaio 2018 -ore 15,15
Lettura animata + laboratorio
POLLICINO
a cura di Rosanna Gentili
3-9 anni

Domenica 4 febbraio 2018 – ore 15,15
Teatro d’attore
ODISSEA
Teatro dell’acquario
liberamente ispirato all’Odissea di Omero
con Noemi Caruso e Francesco Pupa
età 6-10

Domenica 25 febbraio 2018 – ore 15,15
Teatro danza
PIERINO E IL LUPO
dalla favola musicale di Sergej Prokofiev
Elsinor Centro di Produzione Teatrale e Versiliadanza
con Arsen Khachatryan e Angela Torriani Evangelisti
coreografia Angela Torriani Evangelisti

Domenica 11 marzo 2018 – ore 15,15
Lettura animata + laboratorio
I MUSICANTI DI BREMA
a cura di Roberto Caccavo
3-9 anni

Domenica 25 marzo 2018 – ore 15,15
Teatro d’attore, nuove tecnologie e laboratorio multimediale Chroma Key
ELMER UNA STORIA CHE FA RETE
Officine T.O.K.
disegni originali di Martina Vesco
artista visiva Ines Cattabriga
drammaturgia recitata e scritta da Elisabetta Dini
5-9 anni

Domenica 8 aprile 2018 – ore 15,15
Teatro delle ombre, teatro d’attore, musica dal vivo, coreografie
PINOCCHIO FELLINI
Compagnia Matutateatro
con Elena Alfonsi, Alessandro Balestrieri, Julia Borretti, Danilo Sarego, Andrea Zaccheo. drammaturgia e regia di Titta Ceccano
5-10 anni

Orario
Inizio ore 15,15

Biglietti
Posto unico 6 euro (sia adulti che bambini)
Promozione Famiglie: nuclei di almeno tre persone 5 euro a persona

Info, prevendite e prenotazioni
Teatro delle Arti – viale Matteotti 5/8, Lastra a Signa (FI)
tel. 055 8720058 – 331 9002510
teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.compromozione@tparte.it – www.tparte.it
Prevendite on line www.boxol.it e nei punti vendita del circuito BoxOffice
Orari biglietteria teatro: martedì 10-13, mercoledì e venerdì 17-20

Lascia un commento