La cucina povera a Castellina Marittima. Il 30 e 21 luglio percorso a tappa: antipasti in piazza Giaconi, primi piatti in piazza Mazzini, secondi in piazza Trieste, dolci in piazza Guerrazzi

Alla scoperta dei sapori poveri della tradizione. Intramontabili, da provare e riprovare. I sapori che non annoiano mai. Sarà un vero e proprio percorso a tappe quello che è in preparazione nel borgo di Castellina Marittima: partenza sfiziosa tra gli antipasti in Piazza Giaconi (chionzi compresi), sosta per i primi piatti in Piazza Mazzini (per gustare, tra i tanti, zuppa e stracottata), secondi in Piazza Trieste (solo qualche esempio: francesina, chiocciole, bracioline fritte rifatte, cacciucco di capriolo) e gran finale con dolci in Piazza Guerrazzi. 

Nel cuore di Castellina si rinnova per la 31° edizione l’appuntamento dedicato ai piatti poveri della gastronomia locale. Due giornate, 30 e 31 luglio 2022, in cui ogni piazza del paese si trasforma in una tavola imbandita. In prima linea – protagonisti insieme alle ricette più amate – i commercianti del paese. Il tutto condito da musica dal vivo, cantastorie e stornellatori, intrattenimento per grandi e piccini in accompagnamento alla ‘mappa del gusto’ che, per l’edizione 2022 – stand dopo stand – , si ispira al libro “All’ombra del sassi bianchi”, scritto nel 1987 da Aldo Castellani e Iraldo Mangoni, raccogliendo testimonianze e ricordi di gioventù. Raccolta di racconti paesani e di ricette antiche che, nel 2001, è stato ristampato grazie all’Amministrazione Comunale.

La manifestazione è organizzata e promossa dalla Pro Loco Castellina Marittima con il Comune e una ‘squadra’ di associazioni attive sul territorio: Polisportiva Castellina, Circolo Arci, Zrv i giardini, Pubblica Assistenza, Auser, Avis, Corale Castellinese. Fondamentale il supporto dei commercianti.

Stand aperti per la cena a partire dalle 20, spettacoli dalle 19.30, ingresso libero.

Grande attenzione sarà riservata alla tutela e alla cura dell’ambiente, con distribuzione di materiale biodegradabile e compostabile al 100% e l’invito a consumare l’acqua delle varie fontanelle segnalate nel paese.

Il programma degli spettacoli

Sabato 30 luglio

Sister G – in piazza Trieste dalle 19.30

Corale Castellinese – in piazza Giordano Bruno dalle 21

Mago Pannocchia – in piazza Giaconi dalle 21.15

Mandalamarra – in piazza Mazzini dalle 21.30

Domenica 31 luglio

Blues Basterds – in piazza Trieste dalle 19.30

D’Artagnan il mago delle bolle – in piazza Giaconi dalle 21.15

Eusebio Martenelli Gipsy Orekestar in marching band – in piazza Mazzini dalle 21.30

Lascia un commento