Costituzione locandina

La Costituzione della Repubblica italiana: incontro a Livorno con lo storico Daniele Menozzi e il costituzionalista Emanuele Rossi

Focus

La Costituzione della Repubblica italiana è stata approvata dall’Assemblea Costituente il 22 dicembre del 1947, promulgata dal Capo dello Stato provvisorio Enrico De Nicola il successivo 27 dicembre ed entrata in vigore il 1 gennaio 1948.
A 70 anni di distanza ci possiamo chiedere quale sia l’attualità di quei 139 articoli composti in una Italia appena uscita dalla Guerra e dal ventennio fascista; un’Italia rurale, con un’alta percentuale di analfabetismo, ma nella quale 23 milioni di elettori avevano appena votato nel primo referendum a carattere universale scegliendo, in maggioranza, la forma repubblicana.
La prima sezione della Costituzione Italiana, composta da 12 articoli, individua i Principi Fondamentali che formano l’architrave sulla quale si poggia tutto il testo costituzionale: il principio democratico, di uguaglianza, di laicità, di solidarietà, di rispetto delle autonomie, ecc. Riflettere su questi 12 articoli, sulla loro genesi e sulla loro effettiva attuazione, equivale a riflettere sulla attualit’ della Costituzione stessa.

Lunedì 11 giugno, alle ore 17 presso la Biblioteca Labronica “Francesco Domenico Guerrazzi”, di villa Fabbricotti (viale della Libertà) , lo storico Daniele Menozzi ed il costituzionalista Emanuele Rossi ci accompagneranno in una ricostruzione della realtà sociale e politica nella quale tali articoli furono scritti, illustrando le caratteristiche di originalità’ e, per certi versi, di unicità’ della Costituzione Italiana. In questo percorso, sarà affrontato il passaggio dallo stato totalitarista a quello repubblicano analizzando come la tutela dei diritti sia stata interpretata nei Principi Fondamentali (ad es. art.3 su “dignita’ dell’uomo”).
Nell’occasione sarà presentata la serie di 12 volumi sulla Costituzione Italiana diretta da Pietro Costa e Mariuccia Salvati (Carocci Editore) – ciascuno dei quali rappresenta una monografia sul relativo articolo. Il relatore Daniele Menozzi, autore del volume Art.7 riguardante i rapporti Stato-Chiesa, descriverà brevemente come questo articolo si amalgama con i principi fondamentali.

L’incontro sarà introdotto dall’assessore al Lavoro, Università e Ricerca del Comune di Livorno, Francesca Martini, e moderato da Marco Incagli, primo ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e organizzatore dell’evento in rappresentanza della neonata associazione culturale “Articolo 1” di Cecina.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Livorno ed è accreditata come progetto rientrante nel Programma delle celebrazioni del 70esimo della Costituzione italiana curato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale. Tale iniziativa si collega idealmente con “Il Viaggio della Costituzione”, iniziativa in 12 tappe, una per ognuno dei 12 Principi Fondamentali, che sta attraversando l’Italia e che, nel mese di maggio, si è fermata nella nostra regione, a Firenze, avendo come tema l’art.9: “cultura e ricerca”.

«Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione». Piero Calamendrei (1955)

Lascia un commento