killerfood3

“Killer Food”, due casi per l’ispettore Valenti con il cibo come filo conduttore

Livorno, Pisa

“…è una tragedia, una vera tragedia – ripeteva con voce affranta, la cui falsità non sfuggiva all’ispettore Valenti… La vera tragedia, infatti, era che avrebbe dovuto annullare la cena in terrazza alla quale sia lei che il marito tenevano così tanto…”

Venerdì 17 febbraio 217, alle ore 18.30, nella Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa, sarà presentato “Killer Food” (Edizioni Erasmo Livorno 2016, nella foto particolare della copertina), il secondo romanzo di Alessandra Guidi, direttrice della Scuola di Specializzazione in Ispezione degli Alimenti dell’Università di Pisa. Interverranno la professoressa Manuela Giovannetti, il prof. Claudio Palazzolo e la professoressa Antonella Galanti.

Il libro – L’ispettore di polizia Giulia Valenti si trova ad affrontare due casi molto diversi tra loro ma collegati da un comune denominatore, il cibo. Le vicende si dipanano tra laboratori universitari, palazzi ottocenteschi di famiglie in vista, negozi di alimenti biologici, caffè e il commissariato di polizia. Un giallo in cui la protagonista tenterà di venire a capo della misteriosa morte di un adolescente e delle accuse rivolte da una donna al giovane marito.

Alessandra Guidi, professore Ordinario del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa, fa parte del ramo meno conosciuto della medicina veterinaria che si occupa di garantire la sicurezza di quello che mangiamo. Autrice di molte pubblicazioni scientifiche, ogni
tanto cambia gene

Lascia un commento