Ispirazione manga (il fumetto “One piece” di Eiichiro Oda) per gli outfit di Alberto Santarnecchi. Dalle aule del Modartech di Pontedera alla vetrina di Milano Unica

Un’immersione nell’immaginario giapponese attraverso capi di abbigliamento ispirati ai personaggi del celebre fumetto “One piece” di Eiichiro Oda. L’idea è venuta ad un giovane fiorentino, Alberto Santarnecchi, 24 anni, laureando all’Istituto Modartech di Pontedera, che ha realizzato la collezione autunno/inverno 2023 “Dream Piece”, derivata da una commistione tra arte e moda, cultura streetwear anni ’90 e manga.

La proposta creativa è stata protagonista della 35esima edizione della fiera Milano Unica, che si è svolta un paio di settimane fa nella capitale italiana del fashion. Per la sua collezione Alberto ha collaborato con una serie di aziende italiane, tra le quali Lampo by Ditta Giovanni Lanfranchi, dal 1887 pioniere nell’industria degli accessori moda.

“L’idea alla base delle mie creazioni è nata dalla volontà di unire due diverse culture: quella streetwear, ovvero il trend che mi ha fatto avvicinare ed appassionare al mondo della moda – racconta Alberto Santarnecchi – e quella legata ai manga, nello specifico a One Piece, di cui sono appassionato da molti anni. Per questo motivo ho deciso si selezionare otto silhouette anni ’90, derivanti dalla strada, e le ho modernizzate ed arricchite con dettagli inerenti al mondo del celebre fumetto giapponese”.

La popolarità della ciurma di Cappello di Paglia (soprannome che viene assegnato a Rufy, il protagonista di One Piece) ha permesso di creare un vero e proprio brand attorno a questi personaggi, che nel tempo hanno ispirato celebri brand della moda. Nelle creazioni di Alberto Santarnecchi l’anime di Eiichiro Oda invade i capi in denim e jacquard in versione pacthwork, unendo anche stampe digitali, illustrazioni grafiche, ricami artigianali a punto e croce. Sneakers ed accessori con inserti ad uncinetto arricchiscono infine la collezione, unendo il mondo dei fumetti a quello della moda.

 

Lascia un commento