#iorestoinsala: nasce dal 26 maggio una rete nazionale di sale di qualità. In Toscana(Firenze e Pisa) il cinema virtuale coinvolge Stensen, Alfieri e Arsenale

Cinema & TV, Firenze, Pisa

In attesa della riapertura dei cinema, da martedì 26 maggio 2020, parte #iorestoinSALA, un progetto di cinema partecipato, una realtà, dove il cinema non si trasferisce sulla rete ma dove la rete diventa il cinema. Anzi: diventa la sala. Da martedì 26 tre sale in toscana aderiscono al progetto: a Firenze, lo Stensen e lo Spazio Alfieri, a Pisa il cinema Arsenale, prime visioni, incontri con gli autori e seconde visioni di successo: il pubblico potrà consultare il programma e acquistare il biglietto direttamente sul sito di ogni sala.

Si parte con le prime visioni Favolacce dei Fratelli d’Innocenzo (sopra il titolo: Elio Germano inuma scena del film), Tornare di Cristina Comencini e il documentario su PJ Harvey dell’irlandese Seamus Murphy A dog called money.

Ogni esercente avrà, in perfetta autonomia, la possibilità di scegliere la propria programmazione e potrà costruire il proprio percorso di approfondimento. Ogni singolo cinema comunicherà (attraverso i rispettivi siti, newsletter, social) ai propri spettatori la possibilità di acquistare biglietti per le sale virtuali direttamente sul proprio sito. Le sale rispecchieranno le capienze delle sale fisiche del cinema di riferimento.

«Crediamo – sono parole degli esercenti – che tutto questo possa consentire allo spettatore di ritrovare quel senso di identità e comunità che caratterizzano il pubblico delle sale cinematografiche di qualità»

Firenze, Stensen – www.stensen.org

Firenze, Spazio Alfieri www.spazioalfieri.it

Pisa, Arsenale – www.arsenalecinema.com/

 

Lascia un commento