“Io non rischio. Buone pratiche di protezione civile”: domenica 24 ottobre una “piazza digitale” organizzata dal Comune di Rosignano Marittimo

Torna anche quest’anno l’iniziativa “Io non rischio – Buone pratiche di protezione civile”, campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Domenica 24 ottobre 2021 il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica saranno ancora una volta insieme per diffondere la cultura della prevenzione e le buone pratiche di protezione.
Contestualmente alle tante iniziative “in presenza” sparse su tutto il territorio nazionale, saranno realizzate anche centinaia di “Piazze digitali”, dove i volontari e le volontarie diffonderanno la cultura della prevenzione, integrando le piazze fisiche attraverso i social media, le piattaforme di meeting a distanza e gli interventi in diretta.
Protagonisti dell’iniziativa, giunta all’undicesima edizione, sono le migliaia di volontari e volontarie di protezione civile appartenenti a circa 500 associazioni tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni territoriali di tutte le regioni d’Italia. Fondamentale per la campagna è il ruolo attivo dei cittadini che possono informarsi e confrontarsi nelle piazze e online.
Una di queste “piazze digitali” sarà organizzata nel Comune di Rosignano Marittimo, grazie all’impegno della Pubblica Assistenza e dell’Amministrazione. La giornata partirà alle ore 9.30 circa, con i saluti istituzionali del Sindaco Daniele Donati e proseguirà con un focus sulla “nostra linea del tempo: le alluvioni nella zona di Rosignano” per poi andare avanti con una videotestimonianza e una doppia lezione sulle buone pratiche. Dopo la pausa pranzo, alle ore 14, la piazza virtuale riprenderà con l’argomento “cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione” e con l’intervento di Susanna Berti, responsabile del Centro Incercomunale della Bassa Val di Cecina. L’evento proseguirà con il tema “Cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione con la comunicazione aumentativa alternativa”, con la presentazione della “nostra tenda alluvione” e con altre videotestimonianze per poi concludersi con i saluti finali dei relatori intorno alle ore 17.30.
Sarà possibile seguire in diretta l’evento, collegandosi alla “piazza digitale”, attraverso le pagine Facebook e Instagram e il canale YouTube di Io non Rischio Alluvione 2021.

Lascia un commento