Intimismi on Ice: super show all’Arena di Verona il 6 e 7 ottobre. Tante star e i costumi disegnati da Chiara Ferragni (con fotogallery)

Moda e Artigianato

Un inno alla bellezza e al talento femminile. “A legend of Beauty”, la quarta edizione di Intimissimi On Ice, sceglie come muse ispiratrici le donne, per uno show spettacolare che accenderà l’Arena di Verona il 6 e 7 ottobre 2017. Campioni olimpici di pattinaggio, cantanti e musicisti di fama internazionale, ospiti esclusivi e un team creativo d’eccezione sono pronti a raccontare una favola sul ghiaccio che celebrerà la femminilità nelle sue molteplici forme. Donne protagoniste sul palcoscenico, ma anche di un parterre di ospiti eccezionali. Attrici, top model, icone del mondo dello sport, imprenditrici e influencer: tante storie differenti, ma accomunate da talento, coraggio e passione.
Valori che sono l’essenza della femminilità e che Intimissimi ha voluto raccontare anche attraverso la sua nuova campagna pubblicitaria #insideandout. A rappresentarli, a Verona, saranno alcune delle testimonial: la top model Irina Shayk, la tennista Ana Ivanovic e la food writer e imprenditrice Ella Mills.

Direttamente da Hollywood arriva l’attrice Katie Holmes, alla sua prima partecipazione come ospite alla kermesse sul ghiaccio. Diventata celebre grazie a “Dawson’s Creek”, oggi ha iniziato la carriera da regista con buoni apprezzamenti da parte della critica.
Spettatrice fin dalla prima edizione, Chiara Ferragni per questa edizione di Intimissimi on Ice indosserà i panni della costume designer, firmando tutti gli abiti di scena. La fashion influencer, di recente incoronata da Forbes come la più influente al mondo, sarà accompagnata dalla sorella Valentina.
Tante anche le stelle della tv, da Cristina Chiabotto, Miss Italia 2004 e conduttrice televisiva; Melissa Satta, volto amato di “Tiki Taka” e pronta a debuttare al timone del nuovo programma di La5 “Il padre della sposa”, e Tiziana Rocca, tra le più importanti organizzatrici di eventi in Italia.
Non poteva mancare un omaggio al mondo del cinema, con alcune delle attrici più talentuose del panorama italiano. Come Matilda Lutz, nuova musa di Gabriele Muccino nella pellicola “L’estate addosso” del 2016 e tra le nuove leve di Hollywood dopo il ruolo da protagonista nell’horror “The Ring 3”. Applaudite alla 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, a brillare nel parterre di Intimissimi on Ice saranno Giulia Bevilacqua, protagonista della pellicola “Il contagio”, e Stella Egitto, interprete del cortometraggio “Arianna”. Anche Katy Saunders, indimenticata Babi di “Tre metri sopra il cielo”, sarà all’Arena, insieme a Catrinel Marlon e Valentina Romani, apprezzate nella fiction di Rai Due “La porta rossa”, e Sarah Felberbaum, reduce dal successo dei serial “I Medici” e “Il giovane Montalbano”.
Ospite della serata, a rappresentare i successi e la tenacia delle donne nello sport, anche Bebe Vio, campionessa paralimpica e mondiale in carica nel fioretto e portabandiera della squadra italiana alla cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, la campionessa di ginnastica ritmica russa Margarita Mamun, oro all’ultima Olimpiade nel concorso individuale, e la pilota di Formula 3 la spagnola Carmen Jordá.
Intimissimi sottolinea il suo impegno nel mondo del digital e dei social network invitando, tra le sue ospiti, alcune delle influencer italiane di maggior talento come Alice Campello, Chiara Biasi, Giulia Gaudino, Paola Turani, Xenia Tchoumi e Beatrice Valli. Il respiro internazionale del brand, inoltre, sarà sottolineato dalla presenza di fashion influencer come Sonya Esman, Viky Vargas, le modelle Isabela Valadeiro, Ann-Kathrin Brömmel e Bonnie Chen, la conduttrice TV Grazi Massafera e la cantante Elena Temnikova.
Una festa che, dalla pista di ghiaccio allestita all’Arena, proseguirà anche nell’esclusivo after party organizzato dalla party planner Alessandra Grilllo, con il dj set di Guy Gerber. Per una celebrazione della bellezza femminile che mescola antico e moderno, con una scenografia allestita da immagini di dee greche e romane e contaminata da suoni e installazioni dal mood contemporaneo.

Lascia un commento