“Inferno”: debutto a Firenze

Cinema & TV

L’8 ottobre sarà, per Firenze, una giornata molto particolare. La Hollywood dei red carpet si trasferirà infatti (complessivamente per tre giorni) nella città dei Medici per la prima mondiale di “Inferno” il film di Ron Howard con Tom Hanks (di nuovo nei panni del professor Langdon), girato in gran parte proprio a Firenze, tratto dal romanzo di Dan Brown che proprio a Palazzo Vecchio (e un paio di giorni dopo in piazza Duomo a Pietrasanta durante la rassegna estiva di libri “Anteprime”, nella foto piccola la copertina dell’edizione italiana del libro) lo presentò a livello mondiale a inizio giugno di tre anni fa. inferno1L’anteprima del film, tratto dal sesto romanzo di Brown, sarà ospitata al Teatro dell’Opera, la nuova affascinante struttura situata dietro Porta al Prato: sfileranno sul tappeto rosso il protagonista principale Tom Hanks, il regista Ron Howard, il cast della pellicola al completo e, naturalmente Dan Brown, autore dello script da cui è stata tratta la sceneggiatura.

La presentazione del film, che ha visto la troupe muoversi a Firenze, da Palazzo Vecchio a via Tornabuoni, dall’Oltrarno a piazza San Giovanni, dal Giardino di Boboli alla Badia Fiorentina, dalla Galleria dell’Accademia al Corridoio Vasariano e a Palazzo Pitti, durante la primavera del 2015 (prima di spostarsi a Venezia), è stata anticipata il 6 ottobre da una conferenza stampa con tutto il cast e il 7 da una “trasferta” al Forte Belvedere per le foto ufficiali davanti al suggestivo panorama di Firenze.

Fra gli attori che interpretano il film, da segnalare Felicity Jones, Omar Sy, Irinferno2fan Khan e Ben Foster. Il professor Langdon, studioso americano di simbologie, questa volta – dopo essersi svegliato privo di memoria nella stanza di un ospedale fiorentino – si trova a dover affrontare un enigma “nascosto” nell’opera di Dante Alighieri. Un enigma, ma anche complotti mortali e non solo: una trama avvincente per un’opera che mescola vari generi, e arrivata sul grande schermo a livello mondiale il 14 ottobre.

Lascia un commento