In memoria di Oberdan Chiesa. Cerimonia sulla spiaggia del Lillatro (Rosignano Solvay) al cippo dove il giovane antifascista livornese venne fucilato il 29 gennaio 1944

In occasione dell’anniversario dell’uccisione di Oberdan Chiesa, è stata deposta nella mattinata di venerdì 29 gennaio 2021 una corona di alloro al Monumento in sua memoria realizzato da Mimmo Di Cesare, presso la spiaggia del Lillatro a Rosignano Solvay. Il 29 gennaio del 1944, infatti, per ritorsione dopo un’azione dei partigiani, il giovane antifascista livornese Oberdan Chiesa venne ucciso proprio a Rosignano. Venne prelevato dal carcere “Don Bosco” e fu portato sulla spiaggia del Lillatro per essere fucilato. A ricordarlo di fronte a un buon numero di cittadini e rappresentanti di istituzioni e Comuni limitrofi, sono stati il sindaco di Rosignano Marittimo, Daniele Donati, che ha accolto tutti con un discorso introduttivo, e Giacomo Luppichini in rappresentanza di Anpi. Hanno impreziosito la cerimonia il Picchetto d’Onore dei Carabinieri e l’intervento musicale della Filarmonica Solvay.

Lascia un commento