IL TIRRENO. 144 anni di storia e di storie per raccontare una città e un territorio. Mostra delle pagine storiche in Fortezza Nuova a Livorno insieme a due focus sui progetti editoriali dedicati alle isole toscane e ai fari

Il Tirreno è un quotidiano ricco di storia con 144 anni di vita nel corso dei quali ha raccontato centinaia di migliaia di storie. Ecco ora una grande mostra fotografica  in Fortezza Nuova di Livorno aperta il 4 luglio 2021 come evento collaterale alla kermesse estiva di Effetto Venezia. Il Tirreno, il suo direttore Stefano Tamburini, i giornalisti, i poligrafici e il gruppo Sae, conquista esposizione fanno un omaggio ai propri lettori e a tutti i livornesi, ma anche ai turisti: è quello di raccontare chi siamo e che cosa abbiamo fatto negli ultimi decenni.
Una mostra che di fatto ne racchiude tre, perché il percorso allestito dal Tirreno nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova (dove l’allestimento proseguirà anche dopo la conclusione di Effetto Venezia), è formato da tre focus. Il primo racchiude le prime pagine che raccontano i fatti della politica, della cronaca, della cultura.
Il secondo racconta invece il nostro territorio, cioè alcuni itinerari nell’Arcipelago Toscano che è protagonista di un’iniziativa editoriale del Tirreno che nella prima estate della pandemia, quella del 2020, si concretizzò nella pubblicazione di un libro scritto dalla giornalista Elisabetta Arrighi e diffuso con il quotidiano (diffusione ripresa anche in queste settimane, sempre in edicola).
Il terzo è invece dedicato ad un’iniziativa work in progress sui fari della Toscana e della Liguria, che si concretizzerà – grazie alla Marina Militare, al comando di Marifari La Spezia, alla Capitaneria di porto di Livorno che ha dato un supporto logistico e alla Fondazione Livorno Arte e Cultura – in un volume che sarà egualmente diffuso con il quotidiano nell’autunno che verrà. Le autrici sono Elisabetta Arrighi per i testi, mentre le immagini sono firmate dalla fotografa professionista Biancamaria Monticelli (autrice anche di alcune immagini e della foto di copertina del volume dedicato alle isole toscane).
– La mostra – come detto – sarà visitabile a partire da mercoledì 4 agosto a domenica 8 agosto, i giorni della festa di Effetto Venezia, dalle 15.30 a mezzanotte. Ma proseguirà anche dopo: i nuovi orari di visita saranno resi noti nei prossimi giorni.

Lascia un commento