Il teatro socio-culturale. A Sansepolcro vanno in scena due momenti tratti da Garcia Lorca. Poi il convegno “Biografie e Creatività”

Arezzo, Teatro e Danza

L’Associazione Culturale Laboratori Permanenti realizzerà nei giorni 9 e 10 giugno 2018, presso il Teatro Alla Misericordia – sede della Scuola Comunale di Teatro di Sansepolcro – lo spettacolo della Scuola Comunale di Teatro e la seconda edizione del convegno Biografie e Creatività  (prima edizione 2014). Lo spettacolo, il 9 giugno ore 20,30 è ispirato a Federico Garcia Lorca e vede in scena due momenti: “Sorelle” e “Tragicommedia di Don Cristòbal e Donna Rosita”.

Manifesto convegno jpeg

Il convegno, che avrà luogo il giorno 10 giugno dalle ore 10, è dedicato alla attività socio-culturale della Scuola Comunale di Teatro diretta da Caterina Casini, ed è promosso da Laboratori Permanenti in collaborazione con Usl Sud Est Regione Toscana e sostenuto da Unione dei Comuni Valtiberina Toscana, Comune di Sansepolcro, Consiglio Regionale Regione Toscana. L’utilizzo dell’attività teatrale è strumento significativo per la promozione del benessere individuale/sociale nella prevenzione e nel trattamento della sofferenza psichica. Questa seconda edizione del convegno nasce dalla necessità di ribadire il valore dell’arte del Teatro, e favorire lo scambio di esperienze e saperi relativi ai progetti di utilizzo del Teatro nella promozione della salute mentale; saranno presenti operatori del mondo teatrale, sanitario e sociale per una riflessione critica sul lavoro che viene svolto nelle collaborazioni con i servizi di salute mentale, in particolare sul territorio della Regione Toscana.

PROGRAMMA

9 giugno 2018 ore 20,30 presentazione del convegno
ore 21,00 Spettacolo Scuola Comunale di Teatro di Sansepolcro:
“SORELLE” azione drammatica liberamente ispirata a “La casa di Bernarda Alba” di Federico Garcia Lorca
“TRAGICOMMEDIA DI DON CRISTOBAL E DONNA ROSITA” libero adattamento da “El retablillo de Don Cristòbal” di Federico Garcia Lorca, regia Caterina Casini, movimento scenico e costumi Svetlana Mikova, musiche di scena di e con Stefano Falleri.

10 giugno 2018, ore 10 – apertura convegno
Caterina Casini Direzione Artistica e Didattica Scuola Comunale di Teatro di Sansepolcro
Gabriele Marconcini Assessore alla Cultura Comune di Sansepolcro
Alberto Santucci Presidente Unione Montana dei Comuni Valtiberina Toscana
Catia Del Furia Assessore Pari Opportunità Comune di Sansepolcro
Paola Vannini Assessore alle pratiche sociali e sanità

ore 11.15, presentazione compagnie teatrali toscane che realizzano progetti in collaborazione con Usl
Compagnia Chille de la Balanza (San Salvi FI) – Claudio Ascoli e Sissi Abbondanza
Compagnia Diesis Teatrango (Bucine AR) – Piero Cherici e Barbara Petrucci
Compagnia Nerval Teatro (Armunia Festival, Castiglioncello LI) – Maurizio Lupinelli
Accademia della Follia (Trieste) – Claudio Misculin
Compagnia Laboratori Permanenti (Sansepolcro AR) – Caterina Casini e Allievi

ore 12,00 – Interventi 
Prof. Giuseppe Cardamone responsabile psichiatria area vasta Usl Sud Est
Dott. Raffaele Pasquini – responsabile di zona del Centro Igiene Mentale di Sansepolcro
intervento Dottoressa Loredana Betti, Centro Franco Basaglia Arezzo
Vania Raspini, referente settore infermieristico USL Sansepolcro
Marisa Antollovich, testimonianza di una studentessa del ‘76 del Professor Slavich all’Ospedale Psichiatrico Lombroso di Ferrara

ore 15,15
Intervento del Sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli
Prosegue il confronto tra operatori artistici, sanitari, del sociale e amministratori

ore17,45 breve letture di poesia di Mauro Bonucci

ore 18,00 – sintesi e conclusione dei lavori
ore 18,30 – Performance “Non so cosa sia una rivoluzione” di Filippo Mugnai, progetto “Storie interdette” Compagnia Chille de la Balanza

Info
laboratoripermanenti.promotion@gmail.com
334.5441166

Lascia un commento