EVENTO ANNULLATO. “Il sopravvissuto”, presentazione (il 5 marzo) alla Bodeguita Social Club di Livorno del libro di Gloria Benini

Libri & Fumetti, Livorno

EVENTO ANNULLATO E RINVIATO A DATA DA DESTINARSI.

Giovedì 5 marzo 2020, alla Bodeguita Social Club, Scali Finocchietti 28, nuovo appuntamento con ASSAGGI D’AUTORE incontri del giovedì con i libri e gli autori a cura di Erasmo Libri e Associazione culturale Franco Ferrucci.

Alle ore 19.00, sarà presentato il libro di Gloria Benini “IL SOPRAVVISSUTO” (Edizioni Del Boccale), romanzo liberamente ispirato alla vita dell’artista livornese Antonio Cristiano.  (Sopra il titolo: particolare della copertina del libro).

Cosa facevi con quei colori?”. “Ho… ho…”, risponde indicando il cortile attraverso la finestra del corridoio. “Fammi vedere”. Lo prende per mano e lo conduce fuori: Antonio non può far altro che rivelare la verità; che là, dietro quell’angolo nascosto da foglie e rami secchi, ha riposto il suo segreto. “Beh?”. La maestra non capisce. Antonio tira fuori le tavole, titubante, le capovolge e gliele mostra. La pittura è ancora fresca. La signora Razzauti non crede ai suoi occhi. I disegni sono perfetti: le espressioni dei personaggi sembrano reali e i dettagli tutti colti con grande accuratezza. “Le hai dipinte tu?”. Antonio annuisce. “Ascolta quello che ti dico, tu diventerai un pittore”.

Gloria Benini è nata a Livorno nel 1960 e fin da bambina ha composto brevi racconti. In seguito ha intrapreso gli studi classici che l’hanno portata a diventare un’insegnante di lingua italiana con la passione per la scrittura. Ha pubblicato Racconti e dintorni (Il Quadrifoglio), “Sapori e colori” per Scarpe Diem e “Florent Lumière” per Nomen Omen (MdS), “Santi e Sante” per Obtorto Collo e “Lo squalo” per De Sprofundis (Valigie Rosse); ha collaborato al Repertorio dei matti della città di Livorno, a cura di Paolo Nori (Marcos Y Marcos).

Possibilità di trattenersi per un aperitivo o per cena. Per informazioni ed eventuali prenotazioni: La Bodeguita Social Club – Scali finocchietti, 28 – cell. 346 610 0832.

Lascia un commento