Il Rifugio della sabbia. Da Mare Nostrum a spazio di frontiera: a Livorno tre giorni di riflessione in Fortezza Vecchia (dal 13 al 15 settembre)

Focus, Livorno

Una tre giorni (dal 13 al 15 settembre 2019 in Fortezza Vecchia) per discutere a tutto tondo sul tema delle migrazioni, conoscerne le cause e favorire una cultura politica per una concreta gestione.  Si intitola Il Rifugio della sabbia. Da Mare Nostrum a spazio di frontiera  ed è organizzata dal Comune di Livorno  con l’intento di far riflettere la cittadinanza livornese, e non solo, sulla  situazione in cui versa il Mediterraneo oggi, rotta percorsa da migliaia di donne, uomini e bambini alla ricerca di un futuro migliore (sopra il titolo: immagine di un soccorso di migranti / Guardia Costiera).

A parlare del tema del flusso migratorio in tutte le sue sfaccettature saranno chiamati studiosi, esperti provenienti dal mondo delle organizzazioni non governative, esponenti del mondo della cultura; numerosi relatori in grado di fornire una lettura oggettiva del fenomeno migratorio in atto,  riuniti in un luogo simbolo della città, nella bellissima  Fortezza Vecchia protesa verso il mare.

“Il Rifugio della sabbia” – richiamando versi virgiliani dell’Eneide – intende dunque discutere sull’emergenza sbarchi, sul fenomeno migratorio che necessita quanto prima interventi mirati e organici  da parte del nostro Paese e dall’Europa.

Lascia un commento