IL GIORNO DELLA MEMORIA / 3. La Provincia di Livorno pubblica un video (prodotto dal Museo di Storia Naturale del Mediterraneo) con una serie di interventi e riflessioni, accompagnati dai disegni dei bambini he furono internati a Terezìn

Nel ventunesimo anniversario dell’istituzione del Giorno della Memoria, la pandemia impedisce di organizzare iniziative pubbliche per ricordare la Shoa, ma la Provincia di Livorno non mancherà di portare il proprio contributo alla riflessione sulla tragedia che ha rappresentato uno dei momenti più bui della storia del Novecento.

Lo farà con un video, prodotto dal Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, che propone gli interventi della Presidente della Provincia, Marida Bessi, del presidente della Comunità ebraica di Livorno, Vittorio Mosseri e della responsabile del Servizio Affari generali e Provveditorato dell’Ente, Paola Meneganti, accompagnati dalle immagini dei disegni dei bambini internati a Terezìn.

La Provincia, negli anni scorsi, aveva già ospitato la mostra con le riproduzioni fotografiche di poesie e disegni realizzati a Terezìn, città fortificata a 60 km da Praga, scelta nel 1941 dai nazisti per ospitare gli ebrei cechi e divenuta, in seguito, un “centro di raccolta” e “luogo di transito” per i convogli ferroviari destinati ai campi di sterminio.

Il video sarà pubblicato a partire dal 27 gennaio 2021 sul sito e sui canali social della Provincia e del Museo.

 

Lascia un commento