Il Cisterinino diventa la ‘casa’ dei giovani livornesi: ospiterà l’Informagiovani e un Urban-Center

Il Comune di Livorno è impegnato nel rilancio e nel potenziamento delle Politiche Giovanili attraverso l’ampliamento delle occasioni di ascolto e confronto dei giovani, per offrire loro tempi, luoghi e opportunità di espressione che vadano dalla scuola all’associazionismo, dallo sport al tempo libero, dalla cultura alle istanze artistiche ed espressive.
Lo spazio individuato ad accogliere e a rispondere a queste esigenze è quello del Cisternino di Città, dove l’Amministrazione comunale ha inteso creare un polo culturale, artistico, formativo e inclusivo per agevolare le condizioni e le modalità d’incontro dei giovani, con un Urban Center dedicato ai giovani, un luogo di co-progettazione che li veda protagonisti. Al Cisternino è stato anche trasferito l’Informagiovani dalla precedente sede di via Terreni.
“La scelta di questa Amministrazione comunale – ha spiegato il sindaco Luca Salvetti presentando il nuovo Informagiovani e tutti i servizi per i giovani promossi dal Comune –  è stata quella di far diventare il Cisternino di Città un luogo di incontro dove i ragazzi possono trovare informazioni  e sostegni per compiere scelte consapevoli in una fase importante quale è quella legata alla progettazione del loro futuro”. 
Il servizio Informagiovani è finalizzato a offrire servizi di orientamento sui percorsi universitari, ma anche su quelli formativi/professionali all’uscita del percorso scolastico, ad agevolare l’accesso a servizi, esperienze e opportunità formative e socio-culturali per i giovani, a far acquisire loro competenze utili per potersi orientare nei percorsi verso l’autonomia, nonché a promuovere la fruizione dell’offerta culturale e a sviluppare strumenti per l’informazione interattiva. 
Ma l’Informagiovani vuole caratterizzarsi anche come spazio dedicato ai giovani a rischio di abbandono scolastico.
Lo sportello sarà aperto il martedì e il mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19, mentre il giovedì e il venerdì solo il pomeriggio dalle 15.30 alle 19. Nei  giorni di apertura al pubblico potrà anche essere contatto telefonicamente al 375 7123853. 
E’ inoltre possibile mettersi in comunicazione con il servizio tramite la mail informagiovani@comune.livorno.it; infine è possibile seguirlo sulla seguente pagina Facebook www.facebook.com/informagiovanilivorno.
A rafforzare la nuova immagine di un Cisternino quale polo per i giovani concorrono oltre al trasferimento al suo interno dell’Informagiovani anche la sua elezione a spazio di co-progettazione nell’ambito dei progetti Sinergie e Giovani Protagonisti Livornesi.
Non ha nascosta il suo entusiasmo per il trasferimento del servizio Informagiovani nella nuova struttura, la vicesindaco Libera Camici, che ha ricordato come questo spostamento sia “un’occasione per rilanciare il ruolo che abbiamo in mente per il Cisternino di Città, designato ad ospitare una serie di servizi a supporto dei ragazzi in una collocazione migliore e soprattutto affiancato a due progetti destinati a fare del Cisternino un incubatore di idee fatto dai giovani per i giovani”. 
Dalla vicesindaco è stato inoltre ricordato come a queste attività si affianchi quella portata avanti dallo sportello della rete Eurodesk,  che si  occupa delle tematiche europee e come noto da poco trasferito al Cisternino di Città, non solo per promuovere lo sviluppo economico e l’economia locale, ma anche per presentare nuove opportunità ai giovani.

Lascia un commento