SAN SILVESTRO E LA PANDEMIA. Annullato al Teatro Verdi di Montecatini lo spettacolo di Paolo Hendel. Come chiedere il rimborso dei biglietti. Comune di Rosignano Marittimo: invito ai cittadini di tenere comportamenti responsabili

MONTECATINI, SPETTACOLO ANNULLATO

Recependo le misure contenute nel decreto n. 221 in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Teatro Verdi di Montecatini Terme comunica che lo spettacolo di Paolo Hendel “La giovinezza è sopravvalutata” in programma venerdì 31 dicembre, San Silvestro, al quale dovevano seguire musica e un piccolo momento conviviale per celebrare il Capodanno, è stato annullato. Purtroppo alla luce delle nuove restrizioni, il teatro non avrebbe potuto garantire al pubblico la serata attesa nelle modalità previste e proposte (per esempio brindisi, offerta di dolci natalizi, musica del dj dopo mezzanotte). Pertanto in accordo con la Produzione è stato deciso deciso, con grande rammarico comune, di annullare l’evento dando appuntamento a Paolo Hendel (foto sopra il titolo) al prossimo fine anno nella speranza che si possa effettuare la classica serata d’auguri.

È possibile chiedere il rimborso presso il punto vendita che ha emesso i biglietti entro e non oltre il 31 gennaio 2022.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNE DI ROSIGNANO PER LE FESTE DI FINE ANNO

Anche quest’anno, in occasione dei festeggiamenti di San Silvestro e Capodanno,
l’Amministrazione Comunale di Rosignano Marittimo invita tutti i cittadini ad adottare comportamenti responsabili ed a rispettare le normative in vigore per la prevenzione e il contenimento del Covid-19. In particolare, alla luce dell’aumento dell’incidenza dei contagi su tutto il territorio nazionale e anche nel  Comune, si raccomanda di aumentare gli screening con tampone, effettuare rigorosamente i controlli dei Greenpass e dei Super Greenpass in tutti i luoghi in cui sono previsti, usare il più possibile le mascherine e gestire con cautela i rapporti tra persone anziane e/o fragili e i bambini, tra i quali secondo l’Istituto superiore di sanità il virus ha più probabilità di circolare.
Si invitano inoltre i cittadini al rispetto del Codice Stradale, ricordando che la guida in stato di
ebbrezza è un reato grave che mette a rischio se stessi e gli altri, nonché al rispetto del Regolamento
comunale della Polizia Municipale, secondo cui è vietato effettuare accensioni pericolose con
energia elettrica o fuochi, accendere lanterne volanti riscaldate da fiamma viva, esplodere petardi o
gettare oggetti accesi in luoghi pubblici o privati non adibiti allo scopo o non autorizzati.
Lo scoppio di petardi e altre sostanze esplosive può essere estremamente pericoloso e causare
gravi danni alle persone, in particolare i bambini, e agli animali, che avendo una soglia uditiva
molto più sviluppata e sensibile della nostra, possono essere soggetti a disorientamento e stati
d’ansia. Si raccomanda di utilizzare solo ed esclusivamente articoli pirotecnici provvisti della
“marcatura CE” appartenenti alle categorie autorizzate, riconosciuti e classificati dal Ministero
dell’Interno, ai sensi dell’Art. 53 del T.U.L.P.S., facendo la massima attenzione alla sicurezza delle
persone ed avendo rispetto di animali e cose.

Lascia un commento