Il 30 novembre per “Assaggi d’autore” alla Bodeguita Bistrot di Livorno appuntamento con Patrizia Salutij e “Padre se anche tu non fossi”

Alla Bodeguita Bistrot, Scali Finocchietti, 28, per Assaggi d’Autore, appuntamenti con i libri e gli autori, martedì 30 novembre 2021, alle ore 19.15, incontro con Patrizia Salutij e il suo libro PADRE SE ANCHE TU NON FOSSI (a.L.a. Libri edizioni). Insieme all’autrice, Silvia Biondi. 

Il libro – Questo volume ha molto di autobiografico. Poiché le vite di tutti in fondo possono facilmente essere declinate come fossero romanzi, sceneggiature autentiche per nascenti fiction di cui il lettore può essere spettatore con gli occhi della mente, ecco: vivete la mia storia, ve la affido. E’ un racconto, una cronaca spesso spietata, che non risparmia critiche ai miei affetti più cari e che non nasconde la sete di amore che avrei voluto saziare nel rapporto che ho avuto con loro. E che allo stesso tempo spero mi assolva quasi in pieno dalle mancanze di figlia, poche per fortuna. Perché che diamine, una volta per tutte, avrò un caratteraccio, ma non può essere sempre colpa mia.

Patrizia Salutij è nata nel 1958 e vive da sempre a Livorno. E’ laureata in Lingue e letterature straniere ed è abilitata all’insegnamento sia della lingua inglese che di quella tedesca. Ex insegnante di scuola primaria, è stata docente di lingua inglese nella scuola secondaria di primo grado. È formatore per insegnanti di lingue ed ha partecipato a diversi progetti ministeriali ed europei come coordinatore e tutor sull’innovazione nei percorsi didattici. Da diversi anni si interessa alla performance espressiva della personalità nella comunicazione, per cui ha frequentato vari corsi e laboratori teatrali, dopo i quali ha avuto la divertente opportunità di recitare in I Delitti del BarLume, di Marco Malvaldi e per la regia di Roan Johnson. Scrive articoli in vernacolo e in italiano per il noto mensile di satira, umorismo e mancanza di rispetto Il Vernacoliere.  

La pagina settimanale del sabato La Tracina del Tirreno ospita spesso le sue riflessioni vernacolari su costumi e avvenimenti della società locale. Per Erasmo ha scritto il racconto Portrait de femme en pierre nella raccolta Riso Mare 

Con ALA Libri ha pubblicato Tràcine, meduse e ricci riflessioni livornesi ruvide e urticanti e Meduse e Ricci (una versione aggiornata dello stesso libro); Perle amaranto (2020) che ha scritto insieme con Giuseppina Me. Per Editoriale Programma ha scritto Zighe! Discorsi labronici fuori di sennoC’era una volta Livorno e la costa toscana (commenti a vecchie cartoline) e Roba da ride’, tutti distribuiti dal Tirreno.

Info e prenotazioni, anche per chi vuole restare a cena: Bodeguita Bistrot 

Scali Finocchietti, 28cell. 346 610 0832.

Lascia un commento