I luoghi dove nasce il Made in Italy, il 21 e 22 ottobre “Apriti Moda” in vari atelier di Firenze. La storia di Giorgio Linea, pelletteria di lusso

Dove si produce bellezza, ci deve essere bellezza. Parola di Barbara Ricchi, poliedrica imprenditrice, a capo fin da giovanissima di Giorgio Linea, azienda-gioiello della pelletteria e incubatore di progetti di eccellenza. In occasione di Apriti Moda, manifestazione ideata da Cinzia Sasso per far conoscere al pubblico i luoghi dove nasce il Made in Italy, sabato 21 e domenica 22 ottobre, la sede di Giorgio Linea alle Cascine del Riccio (via G. Rossa 6, Impruneta) aprirà le porte per visite guidate ed esperienze esclusive. Sedici slot al giorno dalle 10 alle 18, uno ogni mezz’ora, per piccoli gruppi curiosi di sperimentare in prima persona cosa significhi produrre bellezza in pezzi unici destinati a un target extra lusso. 

Barbara Ricchi / Giorgio Linea Pelle. Sopra il titolo: bustier di Madonna per il Superbowl

Nell’arco delle due giornate sarà possibile visitare una sede produttiva più simile a un atelier, tra laboratorio ad alta tecnologia e showroom, orientandosi tra una collezione d’arte contemporanea e oggetti di collectible design realizzati ad hoc per Giorgio Linea per l’ultima edizione di Lineapelle, andata in scena alla Fiera di Milano Rho lo scorso settembre. Nell’occasione sarà possibile in particolare conoscere e ripercorrere le fasi produttive che hanno portato alla realizzazione di opere così particolari, come il Friendly Monster, mobile bar progettato da Iammi Studio che ricorda un mostro, ma rosa confetto e molto simpatico, o i fiori semoventi ideati dall’artista Antonio Barbieri, che rispondono agli stimoli di chi si avvicina loro. Opere in cui la pelle è elemento creativo, decorativo e strutturale al tempo stesso, frutto di sperimentazione e ricerca. 

Un’attitudine consolidata per Barbara Ricchi, nota per trovare soluzioni inedite e per sperimentare processi innovativi nella lavorazione della pelle: estrema cura del dettaglio, ricerca costante, tenacia nella persecuzione di qualità e senso estetico hanno permesso a Giorgio Linea di far breccia nell’extra lusso, come partner dei principali fashion brand internazionali, oltre che nel cuore delle star, anche in ambiti diversi rispetto a quelli generalmente più vocati. A questo proposito, la sede delle Cascine del Riccio custodisce altri gioielli: come il bustier creato in 12 ore per Madonna e indossato durante il celebre show del Superbowl nel 2012. Una missione impossibile tra le tante imprese condotte con fantasia e determinazione da Barbara Ricchi, oggi toccabili con mano in sede: per chi volesse fare esperienza diretta, Giorgio Linea organizza experience su misura, che hanno già conquistato nomi noti del panorama economico e finanziario. 

In occasione di Apriti Moda la partecipazione alle iniziative è gratuita, con prenotazione esclusivamente online sul sito della manifestazione: https://www.apritimoda.it/it/event/68/giorgio_linea 

Lascia un commento