I cento anni di Pier Paolo Pasolini. Giovedì 17 novembre una serata di musica e parole al Santa Maria della Scala di Siena

Pasolini e la musica è un binomio che evoca l’amore che l’artista nutrì per la canzone popolare e per maestri come Bach, Beethoven, Mozart. Ma quando l’opera letteraria di Pasolini incontra la musica jazz cosa può accadere? Giovedì 17 novembre 2022 alle ore 21 una serata di musica e parole con Pasolini Suite, una performance che vedrà esibirsi in sala Sant’Ansano al Santa Maria della Scala Lorenzo Degl’Innocenti (voce recitante), Michelangelo Scandroglio (contrabbasso) e Stefano Marini (chitarra). Un evento che ha per protagonista Pier Paolo Pasolini e la sua passione per la musica, che lo ha spinto a cimentarsi nella scrittura di testi di canzoni, molte destinate al cinema, che sono vere e proprie poesie messe in musica: versi potenti che rimbalzano, schioccano, penetrano come tarli e non lasciano indifferenti.

L’iniziativa rientra nell’ambito del festival “Un giorno d’autunno. Pier Paolo Pasolini 1922 – 2022”, in programma a Siena fino al 24 novembre per celebrare Pasolini nel centenario della nascita. Il festival è promosso dal Comune di Siena e curato da Toscanalibri.it in collaborazione con la Biblioteca comunale degli Intronati, il Cinema Pendola e il Santa Maria della Scala, direttore artistico Francesco Ricci, docente e saggista.

Lascia un commento