I 150 della Tavola Periodica degli elementi. A Rosignano Marittimo (presso Villa Pertusati) una giornata scientifica con laboratori e conferenze

Focus, Livorno

Si svolge sabato 1° giugno 2019 presso il Museo di Storia Naturale di Rosignano Marittimo a Villa Pertusati  la giornata “Celebriamo i 150 anni della Tavola Periodica!”, patrocinata dall’amministrazione comunale e organizzata dalla “Divisione di Didattica della Chimica”, dal gruppo interdivisionale “Diffusione della Cultura Chimica” e dalla Sezione Toscana della Società Chimica Italiana (SCI), per ricordare la pubblicazione nel 1869 della prima versione della legge periodica degli elementi di Dmitrij Mendeleev.   

  • L’iniziativa rientra nel programma promosso dalla SCI in occasione della proclamazione da parte dell’UNESCO del 2019 come Anno Internazionale della Tavola Periodica degli Elementi, è realizzata in collaborazione con l’Università di Pisa e con il contributo di Solvay Chimica Italia Spa.

Il programma comprende laboratori didattici per le scuole (ore 10 – 13) e laboratori dimostrativi e interattivi aperti a tutti (ore 16-19), progettati in collaborazione con il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa e animati dagli studenti dell’ateneo.

Nel pomeriggio dalle 16,30, dopo il benvenuto degli organizzatori, si svolge un ciclo di conferenze divulgative su “La Tavola Periodica degli elementi: dalla storia della scoperta alla sua attualità”, introdotte da Margherita Venturi (docente di chimica generale e inorganica Università di Bologna, presidente Divisione Didattica della Chimica di SCI). Marco Ciardi (associato di Storia della scienza e delle tecniche Università di Bologna) ripercorre “Da Lavoisier a Mendeleev: l’invenzione della Tavola Periodica degli Elementi (1789-1869)”, Giovanni Villani (chimico-fisico CNR di Pisa, past-president Divisione Didattica della Chimica di SCI) tiene il seminario “I Congressi Solvay  e la rivoluzione quantistica”, Maria Rosaria Tinè (associata di chimica-fisica Università di Pisa, presidente Sezione Toscana SCI) riferisce su “Le donne chimiche e la Tavola Periodica” e Valentina Domenici (associata di chimica-fisica Università di Pisa, docente di didattica della chimica) conclude con “La Tavola Periodica, oggi. Aspetti culturali ed implicazioni future”. 

Lascia un commento