Hop Summer Fest, a Livorno quattro giorni dedicati alla birra artigianale. E c’è anche il Birra-boat per tour cultura-gastronomici

In cantina e in cucina

La Fortezza Nuova di Livorno per tre settimane sarà location di una serie di eventi con un unico comune denominatore, la città con i suoi colori, i costumi, la cultura, i suoi sapori, che faranno da apripista all’appuntamento più atteso dell’estate livornese: l’edizione 2017 di Effetto Venezia (in programma dal 26 al 30 luglio 2017). Sarà infatti la Falsa Braga, il “pratone” antistante la Fortezza Nuova, a ospitare due eventi che promettono di animare le prossime calde serate di luglio con tanti appuntamenti e opportunità da sperimentare.

A presentarli sono stati Francesco Belais, assessore alla cultura, e Toto Barbato, dell’Associazione culturale The Cage. “Sono doppiamente soddisfatto per l’organizzazione di questi eventi – ha esordito l’assessore Belaisi – perchè valorizzano la livornesità in tutte le sue espressioni, dalla cultura, al costume, ai sapori, ma anche perchè si svolgono in uno dei luoghi simbolo della città che anche vogliamo valorizzare e far vivere sempre di più ai cittadini”.

Si comincia il 13 luglio con Hop Summer Fest, la II edizione del festival della birra artigianale organizzato dall’Associazione Culturale The Cage insieme a Bad Elf Pub, con la collaborazione di Itinera e il patrocinio del Comune di Livorno. Si tratta di quattro giorni dedicati ai sapori e alla cultura birraria italiana ed estera che vedranno la partecipazione di undici birrifici artigianali pronti, dalle ore 19 di ogni sera, da giovedì 13 a domenica 16 luglio 2017, a mettere in campo un connubio di sapori e cultura tutto da scoprire, con degustazioni, storie e metodi di lavorazione e altro ancora.

Da segnalare il “Birra boat”, tour cultural-gastronomico in battello con un maestro birraio e “Sport ‘n’ Beer”, incontri a tema che vedranno protagonisti campioni dello sport livornese, dal rugby, alla scherma, al calcio, agli sport da combattimento, insieme alle eccellenze birrarie del nostro territorio.

Da martedì 18 a domenica 23 luglio 2017 i riflettori del pratone si accenderanno invece sulla kermesse “Vent’anni di Ovosodo” di cui abbiamo giù parlato su questo sito www.toscaneventinews.it e di cui daremo più avanti ulteriori dettagli. Era il 1997 infatti quando il regista livornese Paolo Virzì, David di Donatello 2017 per la Migliore regia per il film “La pazza gioia”, ambientava nella sua città natale “Ovosodo”, pellicola delicata capace di raccontare come la caotica trama della vita possa essere allo stesso tempo grottesca e leggera.

Lascia un commento