Hindemith e “Sancta Susanna” vanno in scena con Puccini

Concerti e Lirica, Pisa

Un trittico dalle caratteristiche particolari (che fa parte anche del progetto “Demoni e Angeli. Il mito di Faust”) sta per andare in scena al Teatro Verdi di Pisa sabato 19 novembre 2016 alle ore 20.30 e domenica 20 novembre alle ore 16. Infatti questo trittico vede per due terzi protagonista il Maestro Giacomo Puccini e per un terzo il compositore Paul Hindemith, del quale è allestita l’opera breve in un atto “Sancta Susanna”,  composta nel 1921, ritenuta uno dei più riusciti esempi di Literaturoper, che a Pisa non è mai stata rappresentata. Il libretto è di August Strame dal dramma omonimo. Fra gli interpreti Susanna/ Elisabetta Farris; Klementia/ Sumie Fukuhara; Suora anziana/ Maria Candirri; il garzone/ Marco Voleri; la serva/ Giulia De Blasis; Suore/ Margherita Tani, Emanuela Grassi, Noema Erba, Elena Bakanova, Helga Sergio, Sonia Baussano, Claudia Muntean, Takako Izumi, Domitilla Lai, Candida Guida.

Di Puccini – dopo “Sancta Susanna” – vanno quindi in scena, nell’ordine, “Suor Angelica” (libretto di Gioacchino Forzano, fra gli interpreti Suor Angelica/ Elisabetta Farris, la zia principessa/ Sumie Fukuhara, la badessa/ Margherita Tani, la suora zelatrice/ Maria Cadirri, la maestra delle novizie/ Emanuele Grassi – coro laboratorio lirico San Nicola, maestro del Coro Marco Bargagna) e “Gianni Schicchi” (libretto di Gioacchino Forzano, fra gli interpreti Gianni Schicchi/ Sergio Bologna, Lauretta/ Giulia De Blasis, Zita/ Candida Guida, Rinuncio/ Andrea Giovannini, Gerardo/ Marco Voleri, Nella/ Takako Izumi). Direttore sarà Daniele Agiman, regia di Lorenzo Maria Mucci, scene di Emanuele Sinisi, disegno luci di Michele Della Mea; Orchestra Arché. Si tratta di un nuovo allestimento e nuova produzione del Teatro di Pisa.

Lascia un commento