HARBOREA 2021. Venerdì 8 ottobre alle 14.30 taglio del nastro a Villa Mimbelli della decima edizione della festa delle piante e dei giardini d’Oltremare. Con la Fanfara della Marina Mlitare

Fervono i preparativi al parco di Villa Mimbelli a Livorno per accogliere la decima edizione di “Harborea – Festa delle piante e dei Giardini d’Oltremare”. Dopo un anno di stop dovuto alla pandemia, dall’8 al 10 ottobre 2021 torna l’evento verde più atteso della città, rinnovato nella formula e con un ricco programma dedicato all’arte del giardinaggio ai più alti livelli.

Taglio del nastro ed apertura degli stand, venerdi 8 ottobre alle ore 14.30 con la Fanfara della Marina Militare e alla presenza di autorità e organizzatori.
In ottemperanza alle vigenti normative, l’ingresso alla mostra sarà consentito esclusivamente al pubblico in possesso di regolare Green Pass.

Organizzata dal Garden Club Livorno e dal Comune di Livorno, Harborea rientra nel circuito delle grandi fiere nazionali dedicate alla botanica e per gli amanti del verde e del giardinaggio, è il flower show che annuncia l’arrivo della stagione fresca. Anche quest’anno l’evento ospiterà numerosi espositori, circa 70 provenienti da ogni parte d’Italia, i quali presenteranno le piante e le essenze tipiche della stagione autunnale. Il pubblico potrà ammirare ortensie e melograni, indugiare tra le erbe aromatiche o soffermarsi di fronte al fiore per eccellenza e simbolo di Harborea: la “Rosa” grazie alla presenza dei più quotati vivaisti di rose, sapientemente selezionati dalla botanica paesaggista Paola Spinelli, curatrice della manifestazione. Immancabili le rarità come le piante esotiche adatte al clima mediterraneo e ai giardini affacciati sul mare oppure le erbacee perenni adatte a terreni aridi e ventosi. Bulbi, piante grasse, ammalianti orchidee e le specie tipiche della macchia mediterranea – come sclerofille arboree con foglie persistenti e arbusti in grado di tollerare i venti salmastri e i periodi di siccità – faranno bella mostra ad Harborea, mentre gli appassionati di alberi da frutto, potranno trovare le più antiche varietà toscane e non solo. 

Il decennale porta ad Harborea un rinnovamento anche nella formula: l’editrice e scrittrice Nicoletta Campanella, punto di riferimento nella divulgazione dell’arte del giardinaggio e volto noto grazie alle numerose apparizioni in TV, curerà la direzione culturale dell’evento e proporrà una serie di incontri sul tema del “Bosco” ricreato sotto forma di installazione sul palco del Teatrino novecentesco di Villa Mimbelli. Per riflettere sui temi di un giardinaggio sostenibile, nel corso della tre giorni ne parleranno con l’autrice la presidente del Garden Club di Livorno nonché ideatrice di Harborea Marcella Montano Musetti, Walter Branchi, Isabella Dalla Ragione, Francesco Ferrini, Alberto Giuntoli, Silvia Bellesi, Tiziana Volta.

Venerdi 8 ottobre alle 16.30 il primo incontro: “Un tè con Walter Branchi e Marcella Montano Musetti, sul tema: il Respiro. Un dono dell’ambiente”. Il Maestro Walter Branchi, musicista e amato rodologo di fama internazionale porterà ad Harborea la sua visione ecologica dell’ambiente.

Nel lungo week end di Harborea non mancheranno le creazioni floreali a cura dell’insegnante e dimostratrice Maisi Razzauti che presenterà elaborazioni fantasiose sul tema del “bosco”, intrattenimenti musicali, visite guidate al Museo Fattori e laboratori per i bambini a cura delle Cooperative Agave e Itinera, in collaborazione con i Servizi educativi del Museo civico.

Programma completo, info generali ed aggiornamenti su: harborea.com e Official Fan Page su Instagram e Facebook. Harborea si svolgerà con orario 14,30 – 18,30 il venerdì e con orario continuato dalle 9,30 alle 18,30 il sabato e la domenica. Il costo del biglietto è di 5 euro.
Prevendita biglietti fino a venerdì 8 ottobre alle ore 15.00 all’apertura della manifestazione.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ORDINANZA TRAFFICO / Da giovedì 7 ottobre fino a lunedì 11 ottobre 2021, per permettere lo svolgimento della manifestazione “Harborea –  Festa delle piante e dei Giardini d’Oltremare” in programma dall’8 al 10 ottobre nel parco di Villa Mimbelli, la viabilità nella zona subirà delle modifiche. 

In particolare sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata nelle seguenti strade: 

– via  Pietri nell’area di parcheggio sterrata antistante l’ingresso di Villa Lloyd;

– via Orlandi (lato civici dispari) per metri lineari 35 (con esclusione degli accessi carrabili ivi presenti) a partire dall’intersezione con via Sant’Jacopo in Acquaviva;

– via delle Case Rosse per metri lineari 5 prima e dopo il civico 8;

– via delle Case Rosse per metri lineari 5 prima e dopo i civici 10/12.

Saranno inoltre momentaneamente soppressi 10 posti auto del parcheggio ex deposito ATL di via Meyer.

Fino all’11 ottobre è prevista l’istituzione di un’area di sosta a disco orario per la durata massima di sosta di 20 minuti in via Sant’Jacopo in Acquaviva nel tratto compreso tra il cancello principale e i due cancelli di accesso al Parco di Villa Mimbelli.

Sarà garantito il transito veicolare e pedonale, l’accesso alle abitazioni ed ai passi carrabili. Gli stalli personalizzati di sosta per disabili saranno ricollocati nelle immediate vicinanze.

 

Lascia un commento