Da Gotham City a Paperopoli per gustare un tè al Pitì insieme a Daniele Caluri

Libri & Fumetti, Livorno

Nuovo appuntamento domenicale, all’ora del Tè, con il progetto Universal-inverno al Caffè Pitì, a cura delle Edizioni Erasmo di Livorno. “Un tè al Pitì – Paesaggi Urbani: la città”, propone domenica 27 novembre 2016, alle ore 17.15, “Da Gotham City a Paperopoli” ambientazione, contesto, paesaggio nel fumetto, incontro con Daniele Caluri, il disegnatore livornese che un anno fa lanciò l’idea (raccogliendo migliaia di firme) di trasformare il basamento del “monumento a Ciano” sulle colline a sud di Livorno (statua gigantesca mai posizionata in loco) nel deposito di Zio Paperone. Introduce Enrico Battocchi.

daniele calura fumettista livorneseCaluri (nella foto a lato) per il mensile satirico “Il Vernacoliere”, a partire dagli anni ’90, ha creato le serie umoristiche di Fava di Lesso, Luana la Bebisìtter, Nedo. Insieme allo sceneggiatore Emiliano Pagani ha pubblicato “Don Zauker, esorcista”, la serie che ha raggiunto la maggior notorietà, e che in Italia diventò subitoun caso editoriale, poi pubblicato anche in Francia, Belgio, Spagna e Canada. Dal 2003 collabora con la Sergio Bonelli Editore come disegnatore di Martin Mystère e Dylan Dog, oltre che della collana Le storie. È docente di disegno e storia dell’arte alle scuole superiori.

“Un tè al Pitì – Paesaggi Urbani: la città” è una serie di appuntamenti che si svolgono la domenica pomeriggio all’Hotel Universal  (viale di Antignano, ) e che hanno per filo conduttore le città tra storie, personaggi, libri, fumetti e cinema. L’evento è in collaborazione con l’Hotel Universal e Ps Management & Consulting di Veronica Papi. Prima di ogni incontro è possibile gustare, presso il Bar dell’Hotel un tè o una cioccolata calda in compagnia degli autori; alle ore 18, nella sala conferenze, inizierà l’incontro vero e proprio che terminerà alle 19,30 circa.

Lascia un commento