Giosuè Carducci, figlio di Valdicastello. Il Comune di Pietrsanta ricorda il poeta Premio Nobel a 112 anni dalla morte. Sabato 16 febbraio appuntamento presso la casa natale (con video)

Da non perdere, Versilia

IMG_6022Il 16 febbraio 1907 moriva a Bologna Giosuè Carducci. Esattamente 112 anni fa. L’amministrazione comunale di Pietrasanta ricorda il suo illustre concittadino e Premio Nobel per la Letteratura, nato a Valdicastello. L’appuntamento è per sabato 16, alle ore 11.30, presso la sua Casa Natale, oggi diventato museo del circuito delle Case della Memoria, con una cerimonia e con la deposizione della corona al monumento che lo ritrae nel cortile. Alla deposizione parteciperanno i rappresentanti dell’amministrazione comunale.

Per celebrare la ricorrenza il sindaco Alberto Stefano Giovannetti ha lanciato anche un nuovo video-social dedicato alla riapertura del Museo dopo i lavori di straordinari manutenzione. E’ l’edificio che custodisce l’infanzia del poeta e racconta la sua vita e la sua quotidianità attraverso la presenza di oggetti ed arredi (riproduzioni fedeli) e pannelli illustrativi. Già aperti anche i termini di iscrizione al premio nazionale di poesia.

Il museo resta aperto il martedì dalle 9.00 alle 12.00, sabato e domenica dalle 15.00 alle 18.00. L’ingresso è gratuito mentre la visita guidata è a pagamento e su prenotazione (per info 0584.795500).

GUARDA IL VIDEO https://youtu.be/EHnT8hto1M4

 

Lascia un commento