Giornata internazionale della donna, non c’è solo l’8 marzo. A Rosignano tante iniziative (dibattito con Anna Maria Biricotti, teatro, eventi all’Ordigno di Vada, film, libri) fino al 18

Mercoledì 8 marzo 2023 si celebra la Giornata Internazionale della Donna, un momento di riflessione per porre l’attenzione sulla violenza di genere e sull’emancipazione delle donne, sia in Italia che in tutto il mondo. Per questo motivo, come ogni anno, saranno diverse le iniziative organizzate sul territorio dalla Commissione Per le Pari Opportunità del Comune di Rosignano e dalla Spi Cgil, iniziative che si protrarranno fino a sabato 18.
Mercoledì 8 marzo, alle ore 15.00, presso il Circolo ARCI “Le Pescine” di via E.Fermi, sarà organizzato un dibattito sulle “Donne che hanno lasciato un’impronta nella politica italiana (Teresa Mattei, Nilde Iotti, Tina Anselmi)”, con gli interventi di Anna Maria Biricotti, Parlamentare dal 1992 al 2001, della Responsabile Provinciale del Coordinamento Donne della Spi-Gigl e dell’Amministrazione Comunale.
Nel corso del pomeriggio la compagnia teatrale de “I Mattatori” si esibirà con monologhi e letture in chiave ironica sulle differenze uomo-donna.
Per mantenere alta l’attenzione sul tema anche dopo l’8 marzo, per tutto il mese al Teatro Ordigno di Vada saranno organizzati eventi che affrontano la questione dell’emancipazione femminile.
Venerdì 10 marzo, alle ore 21.15, andrà in scena “Il matrimonio di Rosa” per la regia di Iciar Bollain, sabato 11 si volgerà la presentazione del libro di Paola Prita Grassi “La Bambina della Foto”, domenica 12, alle ore 17.15, sarà la volta di “Malacarne”, della regista Eva Malacarne e sabato 18 marzo sarà proiettato il film “Malala” di Davis Guggenheim.

Lascia un commento