Stijl: “MMB”

Francesco I de’ Medici, il principe dei granduchi. Una giornata di studi a Palazzo Strozzi

Firenze, Focus

In occasione della mostra “Il Cinquecento a Firenze, maniera moderna e controriforma tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna”, la Fondazione Palazzo Strozzi e The Medici Archive Project organizzano “Il Principe dei Granduchi”, convegno di studi su Francesco I de’ Medici. Da un’idea di Marco Ferri, l’evento speciale si terrà venerdì 15 dicembre 2017, dalle 14.30 alle 19 nell’Altana di Palazzo Strozzi, a Firenze (nella foto sopra il, titolo particolare del, ritratto di Francesco I dipinto da Allori).
Si tratterà di uno spazio di approfondimento sulla figura di Francesco I, figlio di Cosimo I, formato per succedere al padre nella guida del Granducato di Toscana, figura emblematica del XVI secolo, della committenza medicea e del concepimento dell’idea degli Uffizi come museo. Il convegno intende, tra l’altro, celebrare i 430 anni dalla morte di lui (il funerale del granduca si tenne proprio il 15 dicembre 1587) e della sua seconda moglie, Bianca Cappello, ma anche i 50 anni trascorsi dalla pubblicazione del Principe dello Studiolo, testo di Luciano Berti, ancor oggi essenziale per chiunque voglia affrontare la Firenze dell’epoca.
L’incontro si aprirà con i saluti istituzionali del direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, Arturo Galansino, cui farà seguito la prima sessione del convegno dal titolo “Il Cinquecento a Firenze. Lascivia e devozione” che vedrà impegnati i due curatori della mostra in svolgimento fino al 21 gennaio 2018, Antonio Natali e Carlo Falciani.
La seconda sessione – presieduta da Cristina Acidini (presidente del Consiglio di indirizzo della Fondazione Palazzo Strozzi) – avrà come titolo “Francesco I de’ Medici tra educazione, determinazione e ricordo” e prevede quattro interventi: Alessio Assonitis si focalizzerà sull’educazione del principe Francesco voluta da Cosimo I, mentre Francesca Funis interverrà sul tema della costruzione della Galleria agli Uffizi e della nascita dell’idea di museo. Ad Amelio Fara il compito di illustrare lo strettissimo rapporto esistito tra Francesco I e Bernardo Buontalenti circa la realizzazione del giardino della villa di Pratolino e la mai completata facciata di Santa Maria del Fiore; infine Marco Ferri ricostruirà la vicenda che ha impedito alla coppia granducale, Francesco I e Bianca Cappello, di condividere l’eterno riposo.

L’ingresso al convegno è libero, fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

Lascia un commento