“Forse non sai che…” parte il 12 novembre a Livorno (promossa da Comune e AUSL Toscana Nord Ovest) la campagna di prevenzione dal diabete. Tutto il programma. E il 14, per la giornata mondiale, i monumenti si illumineranno di blu

Partirà ufficialmente giovedì 12 novembre 2020 l’undicesima edizione della campagna di prevenzione dal diabete “Forse non sai che….”, promossa dal Comune di Livorno e dall’Azienda USL Toscana Nord Ovest, volta a sensibilizzare la cittadinanza su una patologia emergente che colpisce tutta la popolazione. Quest’anno il tema della giornata mondiale è centrato sul ruolo dell’infermiere nella gestione del diabete. Il ruolo degli infermieri e di altri professionisti sanitari, alla luce del sempre più crescente numero di persone con diabete in tutto il mondo, sta diventando costantemente più importante nella gestione dell’impatto della patologia al fine di prevenire le complicanze acute e croniche. Gli infermieri, a fianco dei medici diabetologi, sono i professionisti sanitari con cui una persona interagisce prevalentemente e quindi la qualità della loro assistenza e trattamento è vitale.

“Un’iniziativa importante di prevenzione primaria e secondaria”, sottolinea Andrea Raspanti, assessore comunale al Sociale. “A maggior ragione in questo momento critico è quanto mai fondamentale diffondere consapevolezza nella popolazione e in particolare tra le persone a rischio sui comportamenti virtuosi da assumere a tutela della propria salute”.

“Da diversi anni stiamo assistendo – spiega Graziano Di Cianni, coordinatore dell’Area Diabetologica dalla USL Toscana nord ovest – a quella che è stata definita come una vera propria “pandemia del diabete”. Si tratta di una patologia emergente che colpisce indistintamente e spesso senza sintomi anziani, ma anche persone giovani e addirittura bambini. Nel territorio di competenza dell’Azienda risiedono, già oggi, oltre 90mila persone affette da diabete. Una presenza importante con caratteri geografici ancora poco spiegabili, sulla costa la presenza è maggiore rispetto all’entroterra e che ha un inevitabile impatto anche sulla sostenibilità del sistema sanitario. Proprio per ovviare a questa diffusione abbiamo deciso di intraprendere una lotta a tutto campo sul versante della prevenzione e della cura del diabete. Quest’anno le iniziative saranno inevitabilmente ridotte e modificate nelle loro modalità di svolgimento a causa delle restrizioni dovute alle norme anticontagio da Covid-19, ma non mancheranno comunque i momenti per parlare dell’importanza dell’esercizio fisico e di una corretta alimentazione e di quelle sane abitudini per prevenire la malattia. Tra i nostri obiettivi dichiarati, ancora di più in questi momenti di difficoltà nell’accesso ai percorsi sanitari, c’è sicuramente quello di “stanare il diabete sommerso” perché si calcola che per ogni 2 persone a conoscenza della propria condizione ne esista una che ancora non ha la consapevolezza di essere malato. E lo conferma il fatto che ogni anno, durante il mese della prevenzione, intercettiamo 5 o 6 persone che sono malate senza saperlo”.

  • Il programma di quest’anno prevede un doppio appuntamento televisivo offerto dall’emittente GranducatoTv. In particolare giovedì 12 novembre alle 17 si parlerà del “Diabete in ospedale: il ruolo dell’infermiere nel reparto di diabetologia” grazie alla presenza di alcuni esponenti del team infermieristico livornese. Venerdì 13 novembre alle 11.45 interverrà il primario Graziano Di Cianni affrontando il tema di attualità “Prevenzione e gestione del Covid-19 nelle persone con diabete”.
  • Sabato 14 novembre in occasione della giornata mondiale del diabete saranno quattro i monumenti che si coloreranno di blu: il palazzo del municipio, il duomo, il gazebo della Terrazza Mascagni e, per la prima volta, anche la cupola Santa Giulia dell’ospedale. Alle 18.30 alla Terrazza Mascagni ci sarà un lancio simbolico in cielo di palloncini blu.
  • Per venerdì 20 novembre alle 15.30 è previsto il webinar con il team diabetologico la psicologa Beatrice Cauteruccio rivolto ai docenti delle scuole secondarie e scuole superiori sul tema “L’alunno con diabete – come tutti gli altri – è diverso da tutti gli altri” organizzato in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale della Toscana e Agd Livorno.

Questo il programma completo

®Forse non sai che…

Campagna di sensibilizzazione contro il diabete – XI Edizione (novembre 2020)

Progetto:

A cura del Azienda USL Toscana Nordovest-Livorno – U.O.C. Diabetologia e Malattie del Metabolismo; Diabetologia Pediatrica; SVS Societa Volontaria di Soccorso ; A.G.D.A.L. Livorno Onlus Associazione per l’Assistenza ai Giovani e Adulti Diabetici dell’area Livornese ; A.G.D Livorno Onlus associazione per l’aiuto ai Giovani con Diabete della Provincia di Livorno; CERCHIO BLU-Gruppo di Studio Interassociativo Diabete, Scuola, Sport e Prevenzione.

Con il patrocinio di:

Comune di Livorno – Assessorato alla Sanità e Sociale; Diabete Italia onlus; SID Società italiana di Diabetologia; AMD Associazione Medici Diabetologi; Ordine dei Medici e Odontoiatri; USP Ufficio Scolastico Provinciale; Lions Porto Mediceo; Rotary Club Livorno “Mascagni”; Rotary Castiglioncello e delle Colline Livornesi e Pisane; IL TIRRENO; LA NAZIONE; TELEGRANDUCATO

Finalità:

– sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sulla “Pandemia Diabete”

– prevenire l’insorgenza della malattia diabetica e promuovere corretti stili di vita

CRONOPROGRAMMA DEGLI INCONTRI

12 novembre (ore 17.00) – TELEGRANDUCATO TV

Il Diabete in Ospedale : ruolo dell’ Infermiere nel Reparto di Diabetologia

A curaTeam Infermieristico dell’ U.O.C. Diabetologia e Malattie del Metabolismo Spedali Riuniti Livorno

Il ruolo degli infermieri e di altri professionisti sanitari , alla luce del sempre più crescente numero di persone con diabete in tutto il mondo, sta diventando costantemente più importante nella gestione dell’impatto della patologia al fine di prevenire le complicanze acute e croniche.

Gli infermieri, a fianco dei medici diabetologi, sono i professionisti sanitari con cui una persona interagisce prevalentemente e quindi la qualità della loro assistenza e trattamento è vitale.

Da qui la scelta di dedicare la GIORNATA MONDIALE DEL DIABETE 2020 a questa importante categoria di professionisti.

13 novembre (ore 11.45) – TELEGRANDUCATO TV

Prevenzione e gestione del COVID-19 nelle persone con diabete

A cura del Dott. Graziano Di Cianni – Direttore U.O.C. Diabetologia e Malattie del Metabolismo Spedali Riuniti Livorno

14 novembre GIORNATA MONDIALE DEL DIABETE

La Giornata Mondiale del Diabete (GMD), fissata alla data del 14 novembre, fu istituita nel 1991 dalla International Diabetes Federation (IDF), sostenuta anche dall’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS). La data del 14 novembre fu scelta per ricordare la data di nascita di Frederick Banting che, insieme a Charles Best, ebbe l’idea che portò nel 1921 alla scoperta dell’insulina.

WDD è la più grande campagna di sensibilizzazione sul Diabete al mondo che raggiunge un pubblico globale di oltre un miliardo di persone in più di 160 paesi.. La campagna richiama l’attenzione su questioni di fondamentale importanza per il mondo del diabete al fine di mantenerlo saldamente sotto i riflettori pubblici e politici.

463 milioni di adulti (1 su 11) convivevano con il diabete nel 2019. Si prevede che il numero di persone affette da diabete aumenterà a 578 milioni entro il 2030. Un adulto su tre con diabete rimane non diagnosticato (232.000 milioni). La maggior parte ha il diabete di Tipo 2.

Solo nel 2019 il diabete ha causato 4,2 milioni di morti. Sono solo pochi dati statistici sul diabete e i suoi numeri parlano per sé.

Interesse di tutti noi è reagire e condividere l’importanza della salute e prevenzione della malattia e delle patologie ad essa connesse..

ILLUMINAZIONE DI BLU (ore 17.30 – 24.00)

• MUNICIPIO DI LIVORNO

• DUOMO DI LIVORNO

• GAZEBO Terrazza Mascagni

• CUPOLA SANTA GIULIA Spedali Riuniti Livorno

Il “World Diabetes Day Blue Monument Challenge” è l’iniziativa che con lo scopo di accendere i riflettori sulla malattia in occasione della Giornata mondiale del diabete 2019, vedrà l’illuminazione in 160 Paesi di tutto il mondo di molti monumenti con una luce blu, colore simbolo dell’evento.

La Giornata mondiale del diabete è rappresentata dal cerchio blu, il simbolo mondiale del diabete.

Ore 18.30 Gazebo Terrazza Mascagni – Lancio simbolico in cielo di palloncini blu da parte soci AGD Livorno Onlus ( offerti dalla Farmacia San Jacopo)

20 novembre ore 15.30

Webinar per i docenti delle scuole secondarie e scuole superiori

“L’alunno con diabete – come tutti gli altri – è diverso da tutti gli altri”

In collaborazione Ufficio Scolastico Regionale della Toscana e AGD Livorno onlus

Incontro con gli insegnanti livornesi sulle poche e chiare attenzioni per l’accoglienza, inclusione e la sicurezza dell’alunno con diabete

Partecipa all’incontro il Team Diabetologico dell’U.O. Pediatria Spedali Riuniti Livorno e la Dott.ssa Beatrice Cauteruccio – psicologa

Comitato per l’organizzazione:

Luca Salvetti – Sindaco di Livorno

Andrea Raspanti – Assessore alla Coesione Sociale Comune di Livorno

Graziano Di Cianni – Coordinatore dell’Area Diabetologica dalla USL Toscana Nord ovest – Direttore U.O.C. Diabetologia e Malattie del Metabolismo Spedali Riuniti Livorno

Roberto Danieli – Direttore U.O. Pediatria Spedali Riuniti Livorno

Eleonora Dati – Pediatra Specialista in Diabete Giovanile

Chiara Pini – Direttore Dipartimento Professioni Sanitarie Infermieristiche Az. Asl Nordovest

Antonio Benigni – Presidente A.G.D.A.L. – Livorno onlus

Laura Tamberi – Presidente A.G.D. Livorno Onlus

Vincenzo Paroli – Presidente Ordine dei Medici e Odontoiatri – Livorno

Tiziana Rapisarda – USP – Ufficio Scolastico Provinciale

Marida Bolognesi – Presidente SVS-Pubblica Assistenza – Livorno

Gianluigi De Paola – Presidente Lions Club Porto Mediceo

Massimo G. Messina – Presidente Rotary Club Livorno “Mascagni”

Mauro Barbierato – Presidente Rotary Castiglioncello e delle Colline Livornesi e Pisane

Coordinamento organizzativo:

Paolo Mori Ubaldini

CERCHIO BLU – Gruppo di Studio Interassociativo Diabete, Scuola, Sport e Prevenzione

Lascia un commento